Ultim’ora: super Green pass anche in zona bianca per i non vaccinati . Ecco dove scatterà e da quando

sei in  Cronaca

5 giorni fa - 24 Novembre 2021

La stretta sul Green pass prevista dal governo riguarderà solo i non vaccinati, ma a partire dalla zona bianca. È questa la decisa che è stata presa dalla cabina di regia, che ha stabilito i contorni della nuova misura, per contenere la diffusione dei contagi e l’avanzata della quarta ondata.

Il governo ha scelto quindi la linea dura, vista la risalita dei casi in molte Regioni. A quanto apprende l’Adnkronos da fonti presenti alla cabina di regia tra il premier Mario Draghi e i capi delegazione delle forze di maggioranza, nel corso della riunione è stato stabilito che le attività ricreative saranno consentite solo ai vaccinati o ai guariti dal Covid. La stretta dunque non dovrebbe arrivare solo dove salgono i contagi e le situazioni negli ospedali sono più critiche, cioè in quelle Regioni che nelle prossime settimane passeranno in zona gialla o arancione.

Le restrizioni scatteranno da subito, ovvero dalla fascia bianca. Il Super Green Pass sarà quindi valido al di là del colore delle Regioni. Significa che già in zona bianca per i non vaccinati saranno precluse una serie di attività: interdetto l’accesso a bar e ristoranti, ma anche a cinema, teatri e palestre. Per scaricare la certificazione verde non basterà più il tampone, che però continuerà a essere utilizzato per il Green pass richiesto nei luoghi di lavoro, e per i trasporti a lunga percorrenza, come treni o aerei.

A breve dovrebbe riunirsi anche il Cts, per stabilire una riduzione del certificato, da 12 a 9 mesi. La cabina di regia ha affrontato anche il tema dell’estensione dell’obbligo vaccinale ai sanitari e agli operatori delle Rsa, per i quali era già obbligatorio il primo ciclo vaccinale.

Ultim’ora: super Green pass anche in zona bianca per i non vaccinati . Ecco dove scatterà e da quando
CONTINUA LA LETTURA
Homepage Cronaca Condividi adesso
TEMI DI QUESTO POST