Ultim’ora: Draghi parla al paese “Il vaccino è l’unica arma contro Omicron”

sei in  Cronaca

1 mese fa - 22 Dicembre 2021

«L’arrivo della variante Omicron ha aperto una nuova fase. Domani si terrà la cabina di regia per decidere il da farsi e qui vorrei dare il primo messaggio: i vaccini restano lo strumento di difesa migliore dal virus». Queste le parole di Mario Draghi oggi 22 dicembre nel corso della conferenza stampa di fine anno all’Auditorium Antonianum, in viale Manzoni, a Roma. L’appuntamento viene organizzato ogni anno dal Consiglio nazionale dell’Ordine dei giornalisti in collaborazione con l’Associazione della stampa parlamentare. Il premier ha ringraziato il mondo dell’informazione e della stampa, «fondamentale per raccontare l’azione di governo ai cittadini», e ha approfittato per fare il punto della situazione epidemiologica nel nostro Paese, alla luce degli ultimi dati Covid. La giornata di domani, 23 dicembre, sarà decisiva per le nuove norme restrittive che regoleranno le settimane dei festeggiamenti natalizi e a questo proposito Draghi ha lanciato «il primo messaggio», ribadendo l’importanza dell’arma fondamentale per vincere il virus e le sue varianti. «Abbiamo somministrato 15,6 milioni di terze dosi e raggiunto i 3/4 della popolazione, perciò invito tutti a continuare a vaccinarsi e fare la terza dose, questa è la priorità».

Ultim’ora: Draghi parla al paese “Il vaccino è l’unica arma contro Omicron”
CONTINUA LA LETTURA
Homepage Cronaca Condividi adesso
TEMI DI QUESTO POST