Ultim’ora crolla una palazzina: i vigili del fuoco al lavoro per salvare una donna viva intrappolata sotto le macerie. I testimoni ” Sembrava il terremoto”

sei in  Cronaca

2 settimane fa - 19 Novembre 2021

Ancora nessuna notizia sul marito di lei, l’altra persona rimasta coinvolta nell’incidente.

I testimoni: “Sembrava un terremoto”.

Una fuga di gas all’origine del crollo

I vigili del fuoco ,stanno scavando sotto le macerie della palazzina crollata nel Casertano ,
per recuperare Giuseppina Sgambato, 74 anni.

La donna rimasta intrappolata sotto i detriti.

Ancora nessuna notizia del marito di lei, Mario, anch’egli coinvolto nell’incidente, avvenuto a San Felice a Cancello.

I soccorritori ,hanno sentito
le urla e stanno lavorando per mettere l’anziana in salvo.

I testimoni: “Sembrava un terremoto” .

Le persone che vivono nei palazzi attigui raccontano di aver sentito un forte boato e di aver pensato “a un terremoto”.

“Tremava tutto”, dicono.

L’esplosione è avvenuta intorno alle 6:30, quando i due anziani, residenti nella palazzina, si sono alzati e hanno acceso la luce.

Sembra che l’aria nell’appartamento fosse satura di gas: c’è stata quindi l’esplosione, seguita dal crollo dell’edificio.

In aggiornamento

Ultim’ora crolla una palazzina: i vigili del fuoco al lavoro per salvare una donna viva intrappolata sotto le macerie. I testimoni ” Sembrava il terremoto”
CONTINUA LA LETTURA
Homepage Cronaca Condividi adesso
TEMI DI QUESTO POST cronaca