Ultim’ora, bimba di 4 anni scompare di notte da un campeggio

Bimba di 4 anni scompare di notte da un campeggio
sei in  Cronaca

1 mese fa - 20 Ottobre 2021

In Australia occidentale, in un campeggio, la piccola Cleo Smith di soili 4 anni, era in vacanza con mamma e papà. Ma nel cuore della notte è stata portata via con tutto il suo sacco a pelo senza che i

genitori si accorgessero di nulla se non al mattino risvegliandosi.E tutti noi ripiombiamo nell’incubo di Maddie McCann, svanita nel 2007 mentre era in vacanza con i genitori a Praia da Luz, in Algarve, nel Portogallo del Sud.

La mamma ha spiegato alla stampa locale di essere certa che all’1.30, quando si è svegliata, la figlia era ancora lì, poi alle 6 quando si sono svegliati di nuovo era scomparsa. Il fatto che sia scomparso anche il

sacco a pelo conferma la prima ipotesi, ovvero quella di un rapimento, visto che sembra improbabile che la piccola si sia allontanata sola riavvolgendo il sacco. La madre, Ellie Smith, nel

corso di una conferenza stampa ha detto che sta vivendo «giorni orribili» da quando ha visto la tenda aperta e l’assenza della figlia. «L’abbiamo cercata a piedi e in auto, poi abbiamo chiamato la polizia

quando ci siamo resi conto che lei non c’era», ha aggiunto. Continuano in modo incessante le indagini per tutta la zona per capire cosa possa essere successo. “Grave preoccupazione” è stata espressa

dalla polizia locale, impegnata in una ricerca via mare e via terra della bambina promettendo che “non verrà lasciato nulla di intentato”. L’ispettore Jon Munday ha detto al programma televisivo Sunrise che non

si può escludere la possibilità che la bambina possa essere stata “presa e rimossa dalla zona”. La polizia sta rintracciando tutti coloro che si trovavano nel campeggio.La foto di Cleo Smith, 4 anni diffusa dalla

polizia.Intanto, le autorità hanno ampliato la ricerca schierando 22 volontari del Servizio di Emergenza dello Stato (SES) e locali, polizia, elicotteri, droni, aerei e barche per trovare Cleo. Una delle teorie

valutate, era che la giovane Cleo potesse essersi allontanata verso l’acqua ed essere stata spazzata via dalla marea crescente. Ma, dalle ricerche effettuate, non esiste alcuna prova che la bambina sia

entrata in acqua. Accanto all’ipotesi che la piccola possa essersi allontanata da sola dalla tenda condivisa nel campeggio con i suoi famigliari, dunque, si sta consolidando in modo sempre più insistente la pista del rapimento.

Ultim’ora, bimba di 4 anni scompare di notte da un campeggio
CONTINUA LA LETTURA
Homepage Cronaca Condividi adesso