Vasco Rossi cade in bicicletta e si lussa una spalla: “Un male boia”

Il rocker di Zocca si è fatto fotografare sorridente, con un vistoso tutore
sei in  Spettacolo

4 mesi fa - 7 Agosto 2021

Con un post ,su Instagram ,Vasco Rossi ha raccontato, ai suoi follower ,
una piccola disavventura.

“Mi sono lussato un spalla ,cadendo dalla bicicletta”, ha scritto sul suo profilo social.

Nel messaggio il rocker di Zocca, (Modena) ,però ha tranquillizzato ,
tutti i fan: “Per fortuna niente di grave, un male boia però”.

Nella foto il Blasco, 69 anni,
è sorridente ,e ha un vistoso ,
tutore alla spalla destra, per immobilizzare l’arto.

A rimettere in sesto ,la spalla ,
di Vasco Rossi ,ci sta pensando ,
un luminare della materia, il dottor Giuseppe Porcellini, forlivese doc.

Ieri il rocker di Zocca, paese dell’appennino modenese,
ha aggiornato ,i suoi fans ,
sul suo stato di salute ,
utilizzando la pagina Instagram ufficiale.

“A Forlì… dal mitico Dottor Porcellini.. (che già giovedì mi aveva curato in urgenza), per controllo, terapia e sistemazione tutore..la spalla promette bene… ,il Dok è il Top , io Sono una Roccia.

A commento dell’immagine, ha poi scherzato: “Mi spiace ma ,
per qualche giorno ,niente foto e autografi”, prendendosi anche un po’,
in giro, citando in un hashtag ,
la sua canzone “Vita spericolata”.

Il cantante è stato visitato, ieri dal dottor Porcellini ,nel suo studio, in via Andrea Costa.

Poche parole, quelle scritte da Vasco, corredate, dalla foto che vedete ,
in questa pagina.

“Com’è il Vasco paziente? , racconta,
il medico, che opera al Policlinico di Modena .

Posto che già lo conoscevo, come paziente, è in gran forma, tonico, muscolarmente preparato, un po’ come tutti i cantanti, che per i tour si preparano fisicamente, come gli sportivi.

Mi ha detto, di dover essere ,
pronto per il prossimo anno, per cui ha tutto il tempo , per rimettersi in forma”.

I guai fisici di Vasco, hanno avuto origine ,da una caduta, in mountain bike, della quale lo stesso Blasco,
ha dato notizia giovedì, sempre via social.

“Breaking news.
Mi spiace ma per qualche giorno niente foto e autografi.
Mi sono lussato una spalla cadendo dalla bicicletta … ,per fortuna niente,
di grave … un male boia però .

#vogliounavitaspericolata”, le parole utilizzate, con le quali ha citato,
così come su Instagram, uno dei suoi brani più noti, ’Voglio una vita spericolata.

A dare a Vasco, un sostegno virtuale,
con un emoticon, dopo la notizia della caduta in bicicletta, anche la collega Fiorella Mannoia.

Oltre a centinaia, di suoi seguaci,
che costituiscono, uno dei popoli,
più fedeli in ambito musicale.

Dopo l’incidente di giovedì,
il Blasco è andato al Policlinico di Modena dove, racconta il dottor Porcellini.

“Si è presentato con una clavicola lussata”, che il forlivese ha provveduto a ridurre.

“Sentiva un gran male, ha anche una costola incrinata”.

Le lesioni “sono simili a quelle delle cadute dei motociclisti”.

Ieri Porcellini , ha completato ,
il trattamento del paziente ed effettuato un primo controllo.

“Tutto è andato bene, la lesione non è chirurgica, non l’ho operato, ma trattato.

La cicatrizzazione dovrebbe ,
avvenire nel giro di tre settimane”.

A differenza della prima visita, nell’immediatezza dell’infortunio, stavolta Vasco ,non si è fermato a Modena, ma ha dovuto raggiungere Forlì, la città di Porcellini.

Il professore e ortopedico ,
è uno dei massimi esperti ,
di chirurgia della spalla ,
e degli arti superiori.

In passato ha operato numerosi campioni dello sport.

Uno dei casi più recenti ,è stato proprio il forlivese , Andrea Dovizioso, ex pilota, della Ducati in MotoGp,
che la scorsa estate, si ruppe una clavicola, durante una gara di motocross, a Faenza.

Tanti gli auguri di pronta guarigione, arrivati dagli ammiratori, ma anche da colleghi e amici, come Emma Marrone,
e Fiorella Mannoia.

Vasco Rossi cade in bicicletta e si lussa una spalla: “Un male boia”
TEMI DI QUESTO POST