Travolge il fidanzato con l’auto: lo aveva trovato nudo nel letto con la figlia di 7 anni. ” Correte c’è il mio fidanzato nudo nel letto di mia figlia”

Travolge il fidanzato con l’auto: lo aveva trovato nudo nel letto con la figlia di 7 anni. ” Correte c’è il mio fidanzato nudo nel letto di mia figlia”

7 Maggio 2022

Condividi

Un uomo del Texas è stato arrestato con l’accusa di aggressione sessuale aggravata nei confronti di una bambina.

L’8 agosto dello scorso anno,
secondo la ricostruzione della polizia, una donna ha chiamato i servizi di emergenza intorno all’una di notte dicendo di aver trovato il suo fidanzato nudo nel letto con la figlia di 7 anni.

L’uomo ,Delmer Orlando Ortiz Licona,
il suo nome, ha 29 anni.

Secondo la ricostruzione dei media locali, quando la mamma della bimba ha chiamato i servizi d’emergenza urlava mentre parlava al telefono:

“Cosa le stai facendo?”, è quanto sentiva chiedere il centralinista
a cui la donna ha detto che aveva bisogno di un agente a casa.

“Ho appena trovato il mio uomo nudo
nel letto con mia figlia, per favore sbrigatevi, sta scappando, per favore sbrigatevi”, diceva al telefono.

E ancora: “Lo ucciderò, per favore sbrigatevi, ho intenzione di ucciderlo, sta scappando”.

A un certo punto l’operatore del 911,
ha sentito la donna dire alla bambina di salire in macchina.

Il centralinista ha chiesto se stesse bene e lei rispondere: “Sì, sono arrivata a casa appena in tempo”.

E al telefono il 911 ha sentito un forte rumore che faceva pensare a uno scontro e la bambina che urlava e piangeva.

Alla domanda su cosa fosse accaduto,
la donna ha detto: “È appena passato davanti alla mia macchina”.

Aveva insomma travolto il compagno
che stava scappando.

La donna ha quindi chiesto anche una ambulanza: “L’hai appena colpito?”,
la domanda dell’operatore.

La donna ha proseguito spiegando che l’uomo era finito davanti alla sua auto e lei lo aveva investito.

Ha poi detto che era svenuto ubriaco,
ma stavano tutti bene.

La telefonata tra l’operatore del 911
e la donna a quel punto è terminata e secondo quanto riferito.

L’operatore ha tentato di richiamare la donna più volte senza ricevere risposta.

Un mandato d’arresto è stato emesso per il 29enne, che nel frattempo si è detto innocente e ha respinto le accuse.

Nei giorni scorsi l’uomo è stato fermato.

Cronaca nera

Lucia, morta e fatta a pezzi nella vasca da bagno. Era in stato di decomposizione: ipotesi omicidio Brunilda Halla uccisa a coltellate sulla porta di casa. Aveva 37 anni. Il killer: «Vittima scelta a caso». Lascia marito e bimbi piccoli
leggi articoli di  Cronaca nera
CONTINUA LA LETTURA
Homepage Cronaca nera
CONDIVIDI ADESSO
Facebook Whatsapp
Twitter Instagram Linkedin

Jennifer Pagano

TEMI DI QUESTO POST cronaca primo piano