Tragedia alle prime luci del mattino, Dora cade dal quarto piano e muore a 30 anni

Montesano sulla Marcellana a lutto, sindaco: Dora era un fiore, ora troppo dolore
sei in  Cronaca

2 mesi fa - 9 Ottobre 2021

Precipita nel vuoto e muore.
E’ quanto accaduto ad una giovane donna a Potenza, in Basilicata.

Si tratta di Dora Lagreca, 30 anni, originaria di Montesano sulla Marcellana (SA).

La donna è morta ,cadendo dalla sua abitazione ,al quarto piano,
di una palazzina.

La dinamica della vicenda è ancora da chiarire.

Secondo quanto si apprende, Dora è caduta dal suo appartamento ,
intorno alle tre del mattino.

Sembra che la giovane fosse in compagnia del fidanzato, al momento della tragedia.

La 30enne è stata soccorsa dal personale del 118 ,e trasferita all’ospedale San Carlo di Potenza, ma per lei non c’è stato nulla da fare.

I carabinieri stanno indagando sulla dinamica dell’accaduto: al momento non è esclusa nessuna ipotesi, compresa quella di un eventuale suicidio.

È un messaggio carico di dolore e affetto, quello del sindaco, di Montesano Giuseppe Rinaldi, nei confronti di Dora La Greca, la giovane, di 30 anni.

Caduta dal quarto piano di una palazzina a Potenza e morta sul colpo.

“Fiore delicato, profumato, bello, fiore di valore, pieno di affetto, simpatia e voglia di vivere… fiore pregiato, educato, libero , ha detto il sindaco.

Questo fiore ,era la nostra giovane Dora, troppo presto recisa dalla vita, in maniera così tragica, un dolore acuto, grave, forte in questo momento sta attraversando la nostra comunità.

Diversi giovani fiori stanno volando, nelle ultime settimane, troppo presto in cielo… siamo piegati, scioccati, inginocchiati e le parole mancano…

Dora era ,una giovane donna speciale come speciale è tutta la sua famiglia… non sono parole di circostanza,
ma testimonianza diretta ,perché li conosco da sempre e so la bontà e lo spessore di quelle persone a me care.

A loro ,rivolgo il cordoglio della intera comunità montesanese ,
e preannuncio il lutto cittadino in occasione della celebrazione delle esequie.

Cara Dora, la preghiera più dolce che la terra ti sia lieve e che tu possa continuare a risplendere come fiore pregiato da lassù”.

Tragedia alle prime luci del mattino, Dora cade dal quarto piano e muore a 30 anni
CONTINUA LA LETTURA
Homepage Cronaca Condividi adesso
TEMI DI QUESTO POST primo piano