Romina De Cesare, chi è la ragazza morta a Frosinone. Il post contro la violenza sulle donne: «Stop ai maltrattamenti»

Romina De Cesare, chi è la ragazza morta a Frosinone. Il post contro la violenza sulle donne: «Stop ai maltrattamenti»

3 Maggio 2022

Condividi

Romina De Cesare, la ragazza di 36 anni trovata morta nella sua abitazione a Frosinone aveva profilo Facebook 
con più di 230 amici.

Aveva studiato all’Università La Sapienza di Roma.

Viveva a Frosinone ed era «in una relazione».

Quella che potrebbe averla portata alla morte.

Il compagno è stato fermato dopo essere stato trovato seminudo sulla spiaggia di Sabaudia, con alcune ferite da arma da taglio.

Un post di Romina De Cesare merita un’attenzione particolare.

L’ha pubblicato sei mesi fa e riguardava la violenza sulle donne:

«Correte tutti da *** (ndr, un noto negozio di prodotti per la casa),
ad acquistare 2 prodotti charity per ricevere in omaggio questo braccialetto rosa e combattere così la violenza sulle donne ,si legge sul suo profilo,…
non solo voi donne, ma anche voi uomini…e regalatelo a vostra moglie, vostra figlia, vostra madre, vostra sorella…vi distinguerete così da chi le donne, invece di rispettarle, le maltratta…STOP ALLA VIOLENZA SULLE DONNE!». 

Il 15 marzo scorso, sul suo profilo personale Facebook, scriveva in francese:

«Les Goonies à la télé…que de souvenirs…».

Quanti ricordi per lei che aveva 36 anni e un film che datava 1985 e spesso veniva riproposto in tv per i più piccoli.

Cronaca nera

Lucia, morta e fatta a pezzi nella vasca da bagno. Era in stato di decomposizione: ipotesi omicidio Brunilda Halla uccisa a coltellate sulla porta di casa. Aveva 37 anni. Il killer: «Vittima scelta a caso». Lascia marito e bimbi piccoli
leggi articoli di  Cronaca nera
CONTINUA LA LETTURA
Homepage Cronaca nera
CONDIVIDI ADESSO
Facebook Whatsapp
Twitter Instagram Linkedin

Jennifer Pagano

TEMI DI QUESTO POST cronaca femminicidio primo piano