Prova ad allontanare il cane dalle sue bimbe: mamma muore sbranata viva da un cane di 54 chili

Non è chiaro come sono andate le cose, fatto che ad un certo punto l'animale - un incrocio tra un pitbull e un bulldog - l'ha aggredita senza darle scampo.
sei in  Esteri

4 settimane fa - 29 Settembre 2021

Prova ad allontanare il cane dalle sue bimbe: mamma muore sbranata viva da un cane di 54 chili

È stata letteralmente sbranata da un cane.
Pare stesse cercando di tenerlo lontano dalle sue bimbe.

Così è morta Amber LaBelle, 42 anni,
una mamma di Myrtle Point,
nello Stato USA dell’ Oregon.

Secondo le ricostruzioni dei media americani, un amico della donna ,
aveva portato il cane , un animale dal peso 54 chili, incrocio tra un bulldog e un pit bull americano.

Il quale aveva, già esperienze di attacchi violenti , a casa della sventurata.

Pare stesse facendo da ,dogsitter ,
alla bestia.

Le due bimbe si sarebbero avvicinate ,
ed è stato allora che il cane ,
ha attaccato.

I fatti sono avvenuti il 24 settembre scorso.
I primi a dare l’allarme ,
sono stati i vicini di casa, che hanno raccontato ai giornali ,di aver udito delle urla atroci.

Quando sono usciti di casa ,per vedere che stava succedendo ,hanno visto ,
una delle figlie della vittima,
che chiedeva aiuto.

“Era una scena piuttosto brutta…
C’era un altro vicino che tratteneva un cane, un cane piuttosto grande, e io sono passata davanti al cane e sono corsa subito da Amber.

In quel momento non era cosciente”,
ha raccontato April Shaw.

La 42enne è stata portata in ospedale, in condizioni disperate ,
ed è deceduta poco dopo.

Il suo ex e padre delle figlie Josef Dieckman, ha detto:
“Una cosa che vorrei che la gente sapesse, è che l’ultima cosa che ha fatto su questa terra, è stata salvare la vita dei suoi figli”.

Ha aggiunto: “Le sarò eternamente grato per questo”.

Stando a quanto ricostruito ,
la proprietaria del cane ,
si chiama Sara Nicholes, avrebbe lasciato l’animale ad uomo chiamato Jeremy Robertson, che era a casa della vittima.

Non è chiara la relazione con la vittima.
Fatto sta che quel giorno, ha lasciato il cane con LaBelle mentre lui è uscito per occuparsi di alcuni lavori.

L’animale ,sarebbe stato chiuso,
in una stanza e in qualche modo ,
le figlie della donna sono riuscite ad avvicinarlo.

Secondo Paul Frasier, procuratore distrettuale della contea di Coos ,
che sta indagando sul caso, un vicino ,
ha staccato l’animale dalla vittima, mentre un altro vicino l’ha trascinata via.

CONTINUA LA LETTURA
Homepage Esteri Condividi adesso
TEMI DI QUESTO POST cane mamma morte primo piano tragedia