Proiettile di 17 centimetri nel retto, finisce in ospedale: «Ci sono scivolato sopra»

sei in  Cronaca

1 mese fa - 15 Dicembre 2021

Cade, su un proiettile,
della seconda guerra mondiale
e la munizione finisce nel suo ano.

Questo è il modo ,in cui un uomo
ha spiegato ai medici del Gloucestershire Royal Hospital,
la presenza di un proiettile
incastrato nel suo retto.

Il paziente, collezionista di cimeli storici, ha riferito ,che stava riordinando i suoi preziosi.

Quando è scivolato e il proiettile
si è infilato nella sua intimità.

A riferire la notizia,
che ha fatto in breve il giro del mondo, è il tabloid britannico, Sun.

Nel dettaglio ,si trattava di un missile di piombo ,progettato per squarciare l’armatura di un carro armato.

Un proiettile piuttosto lungo,
di 17 centimetri di lunghezza,
e 6 di larghezza.

La presenza, della munizione
nel retto del paziente ha comunque allertato tutto l’ospedale.

Ed è stato richiesto ,l’aiuto degli artificieri, in sala operatoria.

Dove i chirurghi hanno estratto
il corpo estraneo che avrebbe potuto causare una grave perforazione intestinale.

Proiettile di 17 centimetri nel retto, finisce in ospedale: «Ci sono scivolato sopra»
CONTINUA LA LETTURA
Homepage Cronaca Condividi adesso
TEMI DI QUESTO POST cronaca