Picchia la fidanzata minorenne in strada: uomo ammanettato a un semaforo.

È accaduto a Salerno nell'affollatissima Via Roma.
di  Jennifer Pagano
3 mesi fa - 13 Giugno 2021

Un uomo è stato ammanettato a un semaforo, dopo aver picchiato la fidanzata, una giovane donna minorenne: è accaduto oggi a Salerno.

L’episodio si è verificato nel cuore della città campana, in via Roma, all’incrocio con corso Garibaldi.

L’uomo , S.G.E. le sue iniziali , un 35enne di origini venezuelane già noto alle forze dell’ordine, ha improvvisamente picchiato la fidanzata, in preda a un raptus, davanti agli occhi delle tante persone che si trovavano per strada.

A dare l’allarme è stato l’autista di un autobus cittadino, che transitava di lì in quel momento e ha allertato le forze dell’ordine.

Sul posto sono immediatamente intervenuti gli agenti della Polizia Municipale, e i carabinieri che hanno assistito all’aggressione e hanno bloccato l’uomo, trovandosi costretti, per calmarlo, ad ammanettarlo a un semaforo.

La ragazza è stata soccorsa dai sanitari del 118, ed è stata trasporta al Pronto Soccorso dell’ospedale San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona di Salerno, dove ha ricevuto le cure del caso per le ferite riportate durante l’aggressione.

L’uomo, invece, è stato portato via dai militari dell’Arma.

Gli agenti della Polizia Municipale, nel frattempo, si sono occupati anche della viabilità, fortemente rallentata dall’accadimento.

In molti i curiosi che, attirati dal trambusto, hanno rallentato oppure si sono fermati per capire cosa stesse succedendo.

Sono stati allertati anche i famigliari della ragazzina, dal momento che, come detto, si trattava di una minorenne.

In foto l’uomo ammanettato al semaforo.

Picchia la fidanzata minorenne in strada: uomo ammanettato a un semaforo.
CONTINUA LA LETTURA
Homepage Cronaca Condividi adesso
TEMI DI QUESTO POST cronaca donna salerno violenza