Ottantenne fermato dai vigili con una prostituta: “Sono vedovo”. Ma è falso: la moglie lo aspettava in ospedale

Protagonista della storia un ottantunenne di Vallo della Lucania, in Cilento
di  Jennifer Pagano
1 settimana fa - 12 Ottobre 2021

Lo hanno sorpreso, con una prostituta, nella propria automobile, e lui ha provato, a giustificarsi ,
dicendo di essere vedovo.

Ma in realtà ,la moglie ,
lo aspettava in ospedale, dove l’uomo ,
si era sottoposto a delle terapie per l’anca, allontanandosi di nascosto.

Alla fine ,gli agenti ,della polizia municipale di Eboli ,lo hanno multato per duecento euro , e lo hanno riaccompagnato dalla moglie.

La quale ,ignara di tutto ,e che nel frattempo ,provava a rintracciarlo ,
al cellulare.

Protagonista della storia un ottantunenne di Vallo della Lucania,
in Cilento, che si era recato ,
al Campolongo Hospital di Eboli ,
per un ciclo di terapia ,
per un intervento all’anca.

L’uomo, finite le terapie, aveva deciso di allontanarsi ,mentre la moglie ,
era in sala d’attesa, raggiungendo ,
la pineta della zona costiera ,
per avere un rapporto sessuale ,
con una prostituta.

Ma è incappato ,in un controllo
della Polizia Municipale di Eboli, guidati dal tenente colonnello Sigismondo Lettieri.

È stato , a quel punto , ha provato a giustificarsi coi vigili, dicendo ,
che aveva deciso ,di avere ,un rapporto occasionale, perché era rimasto ,
solo, dopo la morte della moglie.

Ma i poliziotti ,hanno notato
che il cellulare dell’uomo stava squillando all’impazzata, e che la persona che stava chiamando era proprio la moglie dell’uomo.

La quale , lo stava aspettando ,
in sala d’attesa dell’ospedale ,
ignara di tutto ,e che si era allarmata, non vedendo uscire il marito ,
dalla sala delle terapie ,
dove era entrato qualche ora prima.

E così per lui è arrivata ,
una multa da duecento euro ,
prima ed il riaccompagnamento,
presso la struttura dalla quale ,
si era allontanato all’insaputa di tutti, moglie compresa, subito dopo.

Ottantenne fermato dai vigili con una prostituta: “Sono vedovo”. Ma è falso: la moglie lo aspettava in ospedale
TEMI DI QUESTO POST