Morto per Covid Enzo Galli: si era contagiato in India durante il viaggio per adottare la figlia

Non ce l'ha fatta Enzo Galli: è spirato dopo quattro mesi di agonia
sei in  Cronaca

3 mesi fa - 26 Agosto 2021

È morto ,all’ospedale di Careggi ,
Enzo Galli, il 42enne di Campi Bisenzio, Firenze, che aveva contratto il Covid, in India.

Dove, si era recato lo scorso mese ,
di aprile, con la moglie Simonetta Filippi ,per portare in Italia ,
la bambina che avevano adottato ,
grazie all’associazione “International Adoption” di Firenze.

Tutti e tre, anche la piccola Mariam Gemma, erano stati ricoverati in ospedale ,ma i loro decorsi ,
sono stati diversi.

Simonetta e la figlia hanno lasciato ,
in breve tempo ,il Careggi e il Meyer per negativizzarsi a casa ,
a Campi Bisenzio, Enzo è entrato in un calvario senza fine.

L’uomo era stato ricoverato in terapia sub-intensiva.
Da quel momento le sue condizioni sono progressivamente peggiorate.

Complicazioni continue ai polmoni ,
e al cuore ,e ai primi di agosto ha avuto uno shock settico.

È stato sottoposto a dialisi ,
per il malfunzionamento di un rene.
Non è mai migliorato, fino al tragico epilogo di oggi.

“E’ stata una lotta incredibile, racconta Simonetta , mi hanno permesso di andare a trovarlo, e quando era sedato poco, gli parlavo, e credo abbia riconosciuto la mia voce, e cercava di parlare ma si capiva la sua sofferenza.

E’ stato terribile laggiù ,e continua, ad essere terribile qui: mi sembra di aver vissuto un incubo.

Hanno fatto tanto per lui in ospedale, dei veri salti mortali ,e ora è nelle mani di Dio”.

Morto per Covid Enzo Galli: si era contagiato in India durante il viaggio per adottare la figlia
CONTINUA LA LETTURA
Homepage Cronaca Condividi adesso
TEMI DI QUESTO POST covid primo piano