Morto Gino Strada, il fondatore di Emergency aveva 73 anni

sei in  Attualità

4 mesi fa - 13 Agosto 2021

È morto Gino Strada, aveva 73 anni.

Il medico, e attivista.

Era il fondatore di Emergency.

Lo si apprende da fonti vicine alla famiglia.

Il medico ,e fondatore di Emergency aveva pubblicato ,proprio ,questa mattina ,un articolo a sua firma per
La Stampa ,sulla situazione in Afghanistan.

Gino Strada, all’anagrafe Luigi ,
era nato a Sesto San Giovanni ,
il 21 aprile 1948, da famiglia operaia.

Medico, attivista e filantropo fondò assieme ,alla moglie Teresa Sarti ,
la ONG italiana Emergency.

Strada ,cominciò la sua attività professionale , come medico ,
all’ospedale di Rho ,facendo
poi pratica nel campo del trapianto di cuore fino al 1988.

Quando si indirizzò verso la chirurgia traumatologica, e la cura delle vittime di guerra.

Negli anni ’80 si specializza in chirurgia cardiopolmonare, lavorando negli Stati Uniti, alle università di Stanford e Pittsburgh, all’Harefield Hospital (Regno Unito) e al Groote Schuur Hospital di Città del Capo (Sudafrica), l’ospedale del primo trapianto di cuore di Christiaan Barnard.

Nel periodo 1989-1994 lavora,
con il Comitato internazionale della Croce Rossa ,in varie zone di conflitto: Pakistan, Etiopia, Perù, Afghanistan, Somalia e Bosnia ed Erzegovina.

Questa esperienza sul campo motivò, Strada e un gruppo di colleghi,
fondare Emergency, associazione umanitaria internazionale ,per la riabilitazione delle vittime ,
della guerra e delle mine antiuomo che, dalla sua fondazione nel 1994 alla fine del 2013, ha fornito assistenza gratuita a oltre 6 milioni di pazienti in 16 paesi nel mondo.

Morto Gino Strada, il fondatore di Emergency aveva 73 anni
TEMI DI QUESTO POST