Larissa, travolta e uccisa da un camion mentre va a scuola: i genitori acconsentono alla donazione di organi

Mercoledì si svolgeranno i funerali. La vicenda ha sconvolto l’intera comunità
sei in  Cronaca

2 mesi fa - 17 Ottobre 2021

Sono stati donati gli organi ,
di Larissa David, la ragazza
di 15 anni.

Larissa è morta ,dopo essere stata travolta ,da un camion mentre andava ,
a scuola a Capriolo, in provincia di Brescia.

Dopo cinque giorni, la 15enne ,
è deceduta all’ospedale ,
Papa Giovanni XXIII di Bergamo
dove era ricoverata.

Larissa lascia i genitori, Gabriel e Catalina, e un fratello di appena dieci anni.

Dopo il tragico evento, la famiglia,
ha dato il consenso per il trapianto.
I funerali si svolgeranno mercoledì.

Quel giorno, Larissa stava andando ,
a scuola.

Frequentava ,il primo anno dell’Istituto Einaudi a Chiari
dove si era iscritta all’indirizzo tecnico turistico.

Mercoledì alle 14.30 si svolgerà
il funerale nella chiesa di Capriolo.

L’ultimo saluto ,essendo la famiglia ,
di Larissa di origine romena ,
si svolgerà con il rito cristiano ortodosso.

Intanto per stasera ,è stata organizzata una veglia funebre ,
in suo onore.

Sconvolta tutta la comunità di Capriolo.

Il sindaco Luigi Vezzoli ha voluto rivolgere un pensiero alla famiglia:

“Siamo tutti sgomenti: non ci sono parole per quello che è successo, ci stringiamo attorno alla famiglia”.

L’autista è indagato per omicidio stradale

Secondo una prima ricostruzione,
il camion che l’ha investita ,
l’avrebbe trascinata per diversi metri, e solo, dopo alcuni secondi il conducente ,si è reso conto
di quanto accaduto.

Gli inquirenti ,stanno cercando ,
di capire se la ragazza ,che stava andando a prendere l’autobus ,stesse attraversando sulle strisce pedonali.

Al momento l’autista, che attraverso il suo avvocato ha detto di essere distrutto, è indagato per omicidio stradale.

Il pubblico ministero ha disposto ,
anche il sequestro del mezzo pesante.

Larissa, travolta e uccisa da un camion mentre va a scuola: i genitori acconsentono alla donazione di organi
CONTINUA LA LETTURA
Homepage Cronaca Condividi adesso
TEMI DI QUESTO POST incidente primo piano