Istruttore di palestra le palpeggia il lato B, lei lo filma di nascosto e lo fa licenziare

La ragazza non era creduta così ha deciso di girare un video di nascosto.
di jennifer pagano
1 giorno fa
11 Giugno 2021
Istruttore di palestra le palpeggia il lato B, lei lo filma di nascosto e lo fa licenziare

La palestra dovrebbe essere un luogo sicuro in cui andare per prendersi cura del proprio corpo.

Per scaricare la tensione accumulata o semplicemente per coltivare la propria passione per l’attività fisica.

Purtroppo non sempre è così.
Per molte donne l’esperienza in palestra può non essere molto piacevole.

Secondo uno studio di FitRated, circa 7 donne su 10 subiscono molestie e attenzioni indesiderate.

Si va da qualche commento inopportuno agli sguardi insistenti, fino al contatto fisico. Poi c’è chi abusando del proprio ruolo, va oltre.

E’ il caso di Fern, una TikToker di 22 anni, che nei giorni scorsi ha pubblicato un video, in cui si vede il suo istruttore palpeggiarla durante un esercizio: “Per favore, non so come comportarmi, lo fa sempre” ha scritto la ragazza nel suo post.

Visto che la cosa si era ripetuta nel corso delle sedute precedenti, la ragazza ha deciso di registrare di nascosto una sessione di allenamento con il trainer in questione.

Nel video si vede effettivamente l’uomo afferrarle le natiche, mentre la ragazza faceva degli esercizi con un bilanciere.

Nonostante la prova video, denunciare l’accaduto non è stato semplice.

In tanti tra cui anche diverse donne, hanno sostenuto nei commenti ,che era tutta una messinscena e che il personal trainer fosse rimasto vittima di qualche trappola ordita dalla giovane.

Nei video successivi, Fern ha ribadito in lacrime di aver subito regolarmente molestie del genere, dall’uomo e di aver deciso quindi di registrarlo di nascosto.

Nella sua denuncia, la ragazza ha anche spiegato che nonostante avesse provato a far presente il comportamento non professionale del trainer, i titolari della palestra non erano intervenuti.

Questo, almeno, finchè Fern non è riuscita a immortalare la molestia con il suo smartphone: a quel punto, come dimostra il messaggio inviato dalla palestra a tutti i frequentatori, l’uomo è stato licenziato.

Si allega un frame del video .