Esplode la bombola nel bed and breakfast, Manuela muore dopo 4 giorni di agonia

Dopo tre giorni di agonia non ce l’ha fatta la 53enne monzese. Era stata giornalista e ora operatrice olistica, il dramma in vacanza in Puglia
sei in  Cronaca

3 mesi fa - 24 Agosto 2021

Quando la notizia , della tragica scomparsa, di Manuela Mancini ,
è arrivata a Monza ,gli amici ,
sono rimasti sconvolti.

Quella tragica morte ,causata ,
dalle gravi ustioni.

Riportate,in seguito , all’esplosione avvenuta in un b&b , nella sua amata Puglia, erano troppo gravi ,e lunedì 23 agosto ,la 53enne ,è spirata.

Distrutti i tanti amici, allievi e conoscenti, di Manuela Mancini.

La donna, pugliese di nascita,
ma monzese d’adozione, in città ,
era molto nota, e amata.

Dopo gli studi, al liceo Zucchi ,
e alla Cattolica di Milano.

Per quindici anni, ha lavorato ,
come giornalista, anche per alcune testate locali.

Una passione ,che l’ha accompagnata, anche successivamente ,quando ,
ha deciso di dedicarsi ,alla scrittura.

Ma non solo: è diventata operatrice olistica, una professione,
che amava profondamente.

Proprio in queste settimane ,
nella sua Puglia ,aveva ,
in programma ,alcuni corsi ,
che anche in Brianza ,raccoglievano ,
un grandissimo consenso.

“Carissima Manu mi mancano le parole, scrive il giornalista e amico Carlo Gaeta , su diversi gruppi social ,
di Monza. Stavolta è dura.

I ricordi ,di una lunga frequentazione di lavoro, e di amicizia ruotano veloci nella mia mente.

Tante immagini, tanti momenti belli. Tanta vita.

Spezzata via un un maledetto momento.
In un’assurda disgrazia.

Adesso vorrei solo rivedere,
il tuo sorriso aperto ,e risentire quella tua risata , fragorosa risuonare nell’aria ,alle mie battute stupide ,
e senza senso.

Come senza senso molte volte è questa vita, che spesso, ci procura sofferenze atroci.

Adesso vola libera nel tuo respiro, oltre la solitudine e la tristezza.

Con quella bellezza d’animo e di sentimenti che ti facevano unica”.

Tantissimi i ricordi affettuosi ,
e sinceri nei confronti di Manuela Mancini.

Salutata da tutti i suoi amici ,
come una donna solare, piena di vita, allegra e sorridente ,che portava,
tanta gioia ,in chiunque incrociava ,
il suo sguardo.

Esplode la bombola nel bed and breakfast, Manuela muore dopo 4 giorni di agonia
CONTINUA LA LETTURA
Homepage Cronaca Condividi adesso