Dramma in Costiera Amalfitana: La moto sbanda e finisce sotto un pullman . La tragica fine di Giuseppe Noschese 31 anni

Sconcerto a Battipaglia, dove il 31enne viveva con la mamma Giovanna e il papà Guido
sei in  Cronaca

3 settimane fa - 19 Novembre 2021

Battipaglia piange un figlio della sua terra.

Giuseppe Noschese, ieri pomeriggio ha perso la vita in un tragico incidente.

Il giovane battipagliese, intorno alle ore 16,00, a bordo della sua Kawasaki z1000, stava percorrendo il tratto di strada che da Maiori lo avrebbe riportato a casa.

Quando, per cause ancora da accertare,
si è scontrato con un autobus,
che sopraggiungeva dall’opposta direzione di marcia.

L’incidente è avvenuto poco dopo ,
Capo d’Orso.

Il violento impatto ,è terminato
con il centauro che si è incastrato sotto il bus.

I Vigili del Fuoco hanno lavorato circa 40 minuti per liberarlo, ma ,
purtroppo i sanitari del 118,
giunti in elisoccorso, non hanno potuto fare altro che constatare il decesso.

La notizia è arrivata intorno alle 17,00 a Belvedere, dove il giovane viveva con il papà Guido, la mamma Giovanna e il fratello più piccolo, Stefano.

Appena appresa la tragedia, l’urlo straziante della mamma ha gelato il popoloso rione battipagliese, incredulo per quanto accaduto.

Giuseppe: 31 anni, un ragazzo d’oro, amava tutto ciò che montava un motore, in particolare le due ruote.

Conosceva bene quella strada maledetta, l’Amalfitana, l’aveva percorsa decine di volte ,in sella alla sua moto, spesso in compagnia di amici motociclisti ,
con cui condivideva la stessa passione.

Giuseppe amava la vita, ma soprattutto amava i suoi cari, quelli a cui ora è rimasto un vuoto incolmabile.

Dramma in Costiera Amalfitana: La moto sbanda e finisce sotto un pullman . La tragica fine di Giuseppe Noschese 31 anni
CONTINUA LA LETTURA
Homepage Cronaca Condividi adesso
TEMI DI QUESTO POST incidente primo piano