Continua la strage silenziosa: giovane carabiniere trovato cadavere in auto. Ha lasciato una lettera di addio

sei in  Cronaca

2 settimane fa - 12 Novembre 2021

Una terribile tragedia ha sconvolto
la comunità di Santa Maria Capua Vetere.

Un giovane carabiniere ,originario
della città del Foro, Vincenzo Piccirillo, è stato trovato privo di vita in auto.

La tragedia è avvenuta al Nord, dove era in servizio.

Decine i messaggi di cordoglio dopo il messaggio di Ciò che vedo in città:

“Ci giunge notizia di un nostro concittadino, un giovane Carabiniere che prestava servizio fuori Regione, ieri sera si é tolto la vita in macchina.

A quanto pare ha lasciato una lettera dove ci sarebbero le sue ultime volontà.

Il ragazzo si chiamava V. P., lascia la madre già vedova.

L’Arma dei Carabinieri ha già attivato la macchina della solidarietà per sostenere quel che resta della famiglia. Un dispiacere enorme.”

L’ipotesi è quella del gesto estremo. Nelle ultime 24 ore sono due i militari che si sono tolti la vita, uno a Cuneo, l’altro ad Ancona.

Sale quindi a 22 il numero totale di morti per suicidio solo nell’Arma dei carabinieri nel 2021, come evidenziato da Paolo Petracca, segretario regionale Unarma Marche.

“Siamo ogni giorno più sconvolti per questa autentica strage di Servitori dello Stato di figli, fratelli, mariti e padri.

Una strage di colleghi, con cui condividiamo il peso delle responsabilità, lo sgomento delle difficoltà, lo sfinimento dei sacrifici, l’angoscia delle frustrazioni.

Ma mai, in alcun caso, vorremmo affrontare giorni come questo. L’ennesimo tragico giorno in cui piangiamo un amico, una di quelle cose a cui non saremo mai preparati abbastanza.”

Continua la strage silenziosa:  giovane carabiniere trovato cadavere in auto. Ha lasciato una lettera di addio
CONTINUA LA LETTURA
Homepage Cronaca Condividi adesso
TEMI DI QUESTO POST primo piano