Anna Corona collaboratrice scolastica a Palermo: la protesta delle mamme

IL MALUMORE CRESCE ALL’INTERNO DELLE CHAT MAMME
di  Jennifer Pagano
1 mese fa - 16 Settembre 2021

Si è scatenato un vespaio di polemiche, in una scuola di Palermo.

La motivazione è ,la presenza ,
di una nuova collaboratrice scolastica, famosa in Italia ,per una brutta vicenda di cronaca.

Si tratta di Anna Corona, ex moglie di Piero Pulizzi, padre di Denise Pipitone, la bimba di 4 anni, scomparsa da Mazara del Vallo ,il primo settembre,
del 2004.

La mazarese ,da quest’anno ,
è stata assegnata alla Scuola ,
elementare Emanuela Loi di Passo di Rigano.

Con grande sorpresa, all’apertura dell’anno scolastico, le mamme e i papà degli alunni, che frequentano l’istituto si sono trovati, davanti Anna Corona, che fino a quel momento ,
avevano visto soltanto in televisione.

Una volta avuta la conferma ,
che si tratta proprio di lei,
e non di una sosia.

Le mamme sono andate ,a protestare stamattina ,con la preside della scuola, la professoressa Rosaria Corona.

Quest’ultima , riferiscono ,
alcune mamme ,ha tenuto innanzitutto,
a precisare di non essere imparentata ,
in alcun modo con la nuova collaboratrice.

Ha poi spiegato, di non aver alcun potere ,sull’assegnazione ,
del personale Ata.

Ha garantito che Anna Corona ,
ha mansioni che la tengono ,
lontana dagli allievi che frequentano l’istituto.

IL MALUMORE CRESCE ALL’INTERNO DELLE CHAT MAMME

Molti genitori degli ,allievi della Scuola elementare Emanuela Loi ,
però, nonostante ,le rassicurazioni della preside, non ci stanno e minacciano battaglia.

I gruppi mamma su whatsapp sono già in fermento.

In tanti vorrebbero raccogliere firme per chiedere il trasferimento ad altra sede di Anna Corona.

Altre vorrebbero far cambiare scuola ai propri figli.

Anche se, è bene precisarlo,
l’ex moglie di Piero Pulizzi ,
non è mai stata ufficialmente indagata, né tantomeno condannata, per la scomparsa della piccola Denise Pipitone.

Anna Corona collaboratrice scolastica a Palermo: la protesta delle mamme
CONTINUA LA LETTURA
Homepage Cronaca Condividi adesso
TEMI DI QUESTO POST Anna Corona cronaca primo piano