Andrea esce con gli amici poi non risponde più al telefono: trovato morto in bagno a 24 anni

Il decesso appare al momento inspiegabile.
sei in  Cronaca

2 mesi fa - 11 Ottobre 2021

Giallo a Feltre, dove un ragazzo, di soli 24 anni, Andrea Codarin, è stato trovato senza vita , e riverso ,
nel bagno di casa dalla madre.

È successo ieri, domenica 10 ottobre:
il giovane era uscito con alcuni amici, poi, la donna ha provato ,a contattarlo telefonicamente più volte, senza però ricevere risposta.

Fino a quando ,non ha fatto ,
la tragica scoperta, dopo aver contattato le forze dell’ordine ,
e i vigili del fuoco, che l’hanno aiutata a entrare ,nell’appartamento
del figlio in via XXXI Ottobre,
che era chiuso dall’interno.

Il decesso appare al momento inspiegabile.

Sul fatto ,indagano le forze dell’ordine, ed è già stata disposta l’autopsia sul corpo di Andrea.

La quale, potrebbe aiutare a capire ,
cosa sia successo, anche se al momento, viene esclusa la responsabilità ,
di terzi.

Viene esclusa, anche la possibilità ,
che si tratti di un gesto estremo.

Sembrerebbe più plausibile l’ipotesi ,
di un malore improvviso,
ma nessuna pista viene esclusa.

Nelle sue ultime ore di vita, il 24enne, che di professione faceva il tatuatore, era stato in giro con gli amici.

Un normale sabato sera, che si era concluso ,con il saluto alla fidanzata.

Poi è tornato nel suo appartamento.

Ieri la mamma, ha provato a contattarlo più volte, ma non ricevendo risposta ,
si è rivolta alle forze dell’ordine.

All’abitazione del ragazzo ,si sono quindi ,recati i carabinieri della compagnia di Feltre, e i vigili del fuoco del distaccamento di Feltre.

I quali ,hanno forzato ,la porta ,
per potersi introdurre all’interno ,
e scoprire poi ,la tragedia ,
che si era consumata.

Andrea era in bagno, privo di vita.

La salma è stata trasferita presso l’ospedale San Martino di Belluno ,
dove nelle prossime ore sarà eseguito l’esame autoptico.

Andrea esce con gli amici poi non risponde più al telefono: trovato morto in bagno a 24 anni
CONTINUA LA LETTURA
Homepage Cronaca Condividi adesso
TEMI DI QUESTO POST primo piano