Ammazza la moglie con il fucile nel sonno e poi si toglie la vita

sei in  Cronaca nera

2 mesi fa - 5 Dicembre 2021

Tragedia a Prato, dove un uomo di 72 anni, Flaminio Nucci, prima ha ucciso la moglie Fiorella Totti, 76, con un fucile.

Regolarmente detenuto in quanto cacciatore, e poi si è suicidato con la stessa arma.

I due coniugi sono stati trovati morti ieri ,intorno all’ora di pranzo,
nella loro abitazione in via Filizi,
dai vigili del fuoco chiamati dai familiari che non riuscivano a mettersi in contatto con i due.

I pompieri sono entrati dentro l’appartamento da una finestra e si sono trovati di fronte alla scena dell’omicidio suicidio.

Sul posto sono arrivati ,i carabinieri che hanno ricostruito la dinamica di quanto successo dopo aver eseguito tutti i rilievi del caso.

È così emerso che la donna è stata uccisa mentre era sul divano e dormiva.

Ancora poco chiaro il movente della tragedia.

A quanto pare, l’uomo era entrato in uno stato di ansia e depressione ,
dopo che a marzo dello scorso anno un incendio scoppiato nel loro garage aveva costretto i condomini a lasciare il palazzo per diverse settimane.

L’uomo avrebbe dovuto risarcirli e lì sarebbero cominciate le difficoltà economiche che lo hanno tormentato negli ultimi mesi.

Intorno alle 11.30 le salme, a disposizione dell’autorità giudiziaria, sono state trasferite dalla Misericordia di Prato all’obitorio.

Il fucile della tragedia è stato sequestrato dai carabinieri per i rilievi, così come anche altre tre armi che detenute dall’uomo.

A coordinare le indagini il pm Valentina Cosci.

Ammazza la moglie con il fucile nel sonno e poi si toglie la vita
TEMI DI QUESTO POST cronaca primo piano