Cronaca

Frasi discriminatorie e spray in faccia per allontanare la cliente: commessa a processo

Frasi discriminatorie e spray in faccia per allontanare la cliente: commessa a processo

In una cartoleria di Lecce una cliente di nazionalità colombiana è stata aggredita dalla commessa, prima verbalmente e poi materialmente. Quest’ultima dopo aver riempito di

insulti la cliente le ha spruzzato del vetril negli occhi, procurandole un’irritazione refertata dal pronto soccorso con una prognosi di sette giorni. Era il 25 marzo dello scorso anno.

Il pm Alessandro Prontera, che ha coordinato le indagini dopo la denuncia della vittima, aveva ritenuto le parole discriminatorie e chiesto il rinvio a giudizio per la commessa, una

43enne di Trepuzzi, accusata di violenza privata e lesioni personali aggravate da odio etnico-razziale.In questi giorni si è tenuta l’udienza preliminare, durante la quale la

28enne colombiana ha chiesto un risarcimento per danni morali pari a 10 mila euro, come riporta Telerama news. Secondo quanto ricostruito, la ragazza si era recata alla cartolibreria

per usufruire del servizio MoneyGram che l’esercizio offriva e, tramite questo, inviare del denaro ai familiari. Ma l’accoglienza ricevuta non è stata delle migliori.

La giovane, che ha ripreso parte della scena con il suo cellulare, ha spiegato che tutta la situazione le avrebbe “provocato un forte stato d’ansia e crisi di pianto”. La Giudice ha disposto

il rinvio a giudizio della 43enne davanti alla prima Sezione de Tribunale per il prossimo 2 maggio. Difesa dall’avvocato Lucia Longo, la donna ha raccontato di essere stata

messa alla porta, invitata ad andare altrove, ignorata mentre altri clienti in fila dopo di lei venivano invitati a passare avanti, ingiuriata e definita “prostituta”.

Poi gli spruzzi di Vetril, finiti negli occhi, e in Pronto Soccorso le è stata diagnosticata un’irritazione con una prognosi di sette giorni. Fonte fanpage,it.

Bonus bollette,nuove fasce e classe di consumo: ecco cosa cambia
bollette
Bonus bollette,nuove fasce e classe di consumo: ecco cosa cambia
L’8 Dicembre Clementino al “Pozzuoli S’move”
Associazione “Zona Darsena”
L’8 Dicembre Clementino al “Pozzuoli S’move”