Napoli: un sondaggio dà la Clemente per distrutta. Manfredi verso la vittoria. Sorpresa Bassolino.

sei in  Cronaca

4 mesi fa - 10 Agosto 2021

Un sondaggio Opinio Italia, commissionato dalla RAI, infuoca la campagna elettorale in questo 10 agosto di caldo torrido. Il sondaggio è chiaro, Manfredi si avvia alla vittoria. Anche se il primo turno appare lontano.

Gaetano Manfredi è saldamente sul 45% in media, a seguire Catello Maresca fermo al 30%. Sorprendente Bassolino che invece arriva ad un 16% in media. Sotto tutti la Clemente data in un range tra il 5 e il 9%. Ormai sembra chiaro che se ballottaggio sarà, sarà Manfredi Vs Maresca.

I Bassoliniani sperano

I Bassoliniani sperano nel crollo di Maresca e in un Bassolino in contropiede. La speranza è legata alle brutte figure che Catello sta facendo e agli inciuci smascherati del suo sgangherato staff. Un sorpasso che porterebbe l’ex Sindaco al ballottaggio e a quel punto Bassolino sarebbe un avversario insidioso.

Per ora rimane un miraggio estivo, ma si sa le liste faranno la differenza e magari sotto al sole di agosto Bassolino troverà modo di riempire le sue liste. Un colpaccio che farebbe la storia a Napoli.

La Clemente trema e fa gli sfotto’ a Manfredi

La Clemente appare ormai finita. Abbandonata da tutti, Alessandra si è ritirata nel suo comitato extra lusso dove dalle sue pagine social lancia sfotto’ a Manfredi che mangia la pasta. La Clemente è sicuramente quella messa peggio dopo questo primo tempo di campagna elettorale.

Ha perso molti candidati nelle liste. Gli assessori della sua giunta l’hanno tradita per passare con Manfredi. Abbandonata anche da de Magistris che non ha voluto dare il simbolo dema. Insomma Alessandra deve ripartire da sé stessa. Al suo fianco il fidanzato Carmine Foresta avvocato e Alberto Corona suo ex capo staff nonché marito di Francesca Capuano spin doctor di Luigi de Magistris.

Napoli: un sondaggio dà la Clemente per distrutta. Manfredi verso la vittoria. Sorpresa Bassolino.
CONTINUA LA LETTURA
Homepage Cronaca Condividi adesso
TEMI DI QUESTO POST