Cronaca

Tragedia in volo: aereo precipita e si schianta tra le montagne, nessun sopravvissuto

di  Redazione  -  23 Gennaio 2020

Tragedia in volo: aereo precipita e si schianta tra le montagne, nessun sopravvissuto

Un aereo antincendio è precipitato in Australia. Nello schianto, stando alle prime informazioni trapelate, sono morte tre persone, tutti cittadini statunitensi. Lo hanno reso noto le autorità locali. Per il momento non è nota la causa dell’incidente, con l’aereo che era in azione contro un enorme incendio boschivo nelle montagne a sud-ovest di Sydney e improvvisamente è scomparso dai radar. Proprietaria dell’aeromobile è la società canadese Coulson Aviation, impegnata nel Nuovo Galles del Sud per lottare contro gli incendi. I vigili del fuoco del Nuovo Galles del Sud hanno riferito che stanno “verificando le informazioni su un grave incidente aereo avvenuto dopo mezzogiorno”. Il commissario dei servizi antincendio del Nuovo Galles del Sud, Shane Fitzsimmons, ha detto che “purtroppo non ci sono sopravvissuti allo schianto”. “Il velivolo ha colpito violentemente il suolo, e al momento non si conoscono i motivi dell’incidente”, ha aggiunto. Il velivolo, un imponente C-130 Hercules, era scomparso dai radar mentre operava nella regione di Snowy Monaro. A seguito dell’incidente, la ditta canadese proprietaria dell’aereo caduto ha deciso di sospendere tutti i propri voli negli Stati australiani del Nuovo Galles del Sud e di Victoria per sottoporre gli aerei a una revisione. Le vittime, a quanto si è appreso, erano tutte residenti negli Stati Uniti, ma le autorità non ne hanno ancora rivelato maggiori dettagli.

L’emergenza incendi in Australia – L’emergenza incendi in Australia continua e mercoledì ha creato panico alle porte della capitale Canberra: ai residenti è stato ordinato di restare in casa, mentre le fiamme hanno raggiunto la zona dello scalo internazionale. “Mettersi al volante adesso è estremamente pericoloso e potenzialmente letale”, avevano annunciato le autorità locali. I pompieri sono intervenuti in forze per domare l’incendio, che si è sviluppato su 90 ettari, e sono riusciti a ridurlo, tanto che si è passati dal livello di emergenza a quello di allerta vigile.

Fonte: Fanpage.it