Spaghetti e vongole

sei in  Food

6 mesi fa - 11 Maggio 2021

Spaghetti e vongole

“Mezzogiorno di Cuoco” oggi ci presenta gli Spaghetti con le vongole, uno dei più amati tra i piatti a base di pesce. Una ricetta molto semplice che esalta il vostro pranzo grazie ad un mix di sapori e profumi. Un incontro di piaceri in perfetta sintonia: il gusto della pasta, profumo e il sapore delle vongole del mare, la freschezza del prezzemolo dell’orto, il tutto intriso di una deliziosa crema che nasce dall’unione di olio extravergine d’oliva, dall’acqua della pasta e delle vongole e dagli aromi. Non devono mai mancare un pizzico di sale e pepe, e per chi lo preferisce, anche il peperoncino.

Ingredienti per 6 persone: Spaghetti 500 g, Vongole 1 kg, Aglio 2-3 spicchi, Prezzemolo fresco 1 mazzetto, Olio extravergine d’oliva, Pepe nero q.b., Sale q.b.,

Preparazione: la ricetta parte dalla pulizia delle vongole. Selezionate le vongole e scartate quelle aperte. Durante la fase di pulizia, verificate la presenza di vongole piene di sabbia. Dopo averle pulite e lavate, lasciatele in ammollo in una ciotola con l’aggiunta di sale per qualche ora.

Dopo che le vongole avranno spurgato, saranno pronte per la cottura. In un tegame fate scaldare olio extravergine d’oliva e aggiungete aglio, prezzemolo e peperoncino. Lasciate insaporire l’olio e dopo qualche istante tuffate le vongole e lasciatele cuocere per qualche minuto con la fiamma alta. In questa fase potrete apprezzare tutti i profumi e i sapori del mare e della terra che andranno ad impreziosire i vostri spaghetti. Se volete esagerare, spruzzate un po’ di vino bianco sulle vongole. Lasciate aprire tutte le vongole, poi spegnete la fiamma e lasciatele riposare.

Intanto fate cuocere la pasta. Io suggerisco gli spaghetti numero 5.

A metà della cottura scolate gli spaghetti e lasciate l’acqua di cottura da parte. Passate alla fase finale. In una padella grande versate un filo d’olio, aglio e il sugo con le vongole che avete messo da parte. Unite gli spaghetti e procedete ad una cottura “risottata” lasciando cuocere e insaporire gli spaghetti con l’aggiunta di pepe e prezzemolo fresco tritato. Servite immediatamente e buon appetito !!!

CONTINUA LA LETTURA
Homepage Food Condividi adesso
TEMI DI QUESTO POST