Si risveglia dal coma nel giorno del suo compleanno. Le sue prime parole fanno piangere il cuore

Si risveglia dal coma nel giorno del suo 21esimo compleanno e le prime parole che pronuncia sono tutte per i suoi genitori, che gli sono stati vicini nelle settimane in cui la sua vita era appesa a un filo. È quanto accaduto a Shaun Dunworth, 20enne di origine irlandese, che alla fine dello scorso mese di luglio è caduto da un ponte in Australia. Il giovane si trovava lì dal mese di gennaio, quando aveva cominciato a lavorare per una ditta di costruzioni. Poi, all’improvviso, l’incidente che avrebbe potuto costargli la vita: la caduta dall’Harbour Bridge su un pavimento di cemento.

sei in  Cronaca

4 anni fa - 31 Agosto 2018

Si risveglia dal coma nel giorno del suo 21esimo compleanno e le prime parole che pronuncia sono tutte per i suoi genitori, che gli sono stati vicini nelle settimane in cui la sua vita era appesa a un filo. È quanto accaduto a Shaun Dunworth, 20enne di origine irlandese, che alla fine dello scorso mese di luglio è caduto da un ponte in Australia. Il giovane si trovava lì dal mese di gennaio, quando aveva cominciato a lavorare per una ditta di costruzioni. Poi, all’improvviso, l’incidente che avrebbe potuto costargli la vita: la caduta dall’Harbour Bridge su un pavimento di cemento.

Il risveglio

Domenica scorsa Shaun ha riaperto gli occhi e ha parlato per la prima volta dall’incidente. “Mamma e papà, vi amo”, ha detto non appena ha ripreso conoscenza. Dopo analisi approfondite, i medici l’hanno dichiarato fuori pericolo, non necessitando più di cure intensive. Dovrà ora sottoporsi ad una risonanza magnetica di controllo per avere la conferma che tutto stia andando per il meglio.

fonte: Fanpage

Si risveglia dal coma nel giorno del suo compleanno. Le sue prime parole fanno piangere il cuore
CONTINUA LA LETTURA
Homepage Cronaca Condividi adesso
TEMI DI QUESTO POST