Fanno Sesso sfrenato ma qualcosa va storto e la donna muore. “Me lo ha chiesto lei…”

sei in  Cronaca

di  Redazione

Fanno Sesso sfrenato ma qualcosa va storto e la donna muore. “Me lo ha chiesto lei…”

11 Settembre 2018

Condividi

Fanno Sesso sfrenato ma qualcosa va storto e la donna muore. “Me lo ha chiesto lei…”

L’incontro, forse un po’ troppo passionale, è sfuggito di mano e Charlotte Teeling, 33enne di Birmimgham, è morta soffocata dal partner durante l’amplesso. «Mi aveva chiesto di fare sesso estremo», ha detto il 40enne Richard Bailey giustificandosi in tribunale ma è stato comunque condannato.

La vicenda

I fatti risalgono allo scorso febbraio quando la donna sarebbe morta a seguito di un rapporto sessuale troppo spinto. Dopo una settimana dalla sua scomparsa Charlotte è stata trovata seminuda ancora nel letto del suo aguzzino, mentre a terra i poliziotti hanno trovato una serie di riviste pornografiche. L’uomo ha continuato a dormire nel suo letto con il cadavere della donna, usando le sue carte di credito e il denaro che aveva. Bailey, dopo l’arresto, si è giustificato dicendo che era stata la sua partner a chiederele di fare sesso estremo, di picchiarla e soffocarla mentre avevano un rapporto, ma qualcosa era andato storto. Secondo l’autopsia Charlotte è infatti morta per soffocamento. L’uomo, come afferma anche il Sun, non è mai sembrato sconvolto per l’accaduto e ha continuato a ripetere per tutto il dibattimento che non era stata colpa sua. Adesso il processo a suo carico si è concluso e a breve si saprà quanti anno dovrà scontare in carcere per il delitto. (Leggo)

Cronaca

Strage all’asilo : continuano le indagini. “Tommaso, prenditi cura dei tuoi compagni feriti” Liliana Resinovich, perizia sul cellulare: in rete cercava informazioni su come divorziare
leggi articoli di  Cronaca
CONTINUA LA LETTURA
Homepage Cronaca
CONDIVIDI ADESSO
Facebook Whatsapp
Twitter Instagram Linkedin
TEMI DI QUESTO POST lei muore primo piano sesso sesso sfrenato