Sanremo 2022, Amadeus: «Tutto il podio dei Giovani andrà al Festival: i Big saranno 25»

sei in  Gossip

1 mese fa - 14 Dicembre 2021

Sanremo 2022, Amadeus: «Tutto il podio dei Giovani andrà al Festival: i Big saranno 25»

Nessuna squalifica per i positivi al covid, come lo scorso anno

Novità per Sanremo 2022. A soli due mesi dall’inizio della kermesse canora più nota d’Italia, Amadeus ha annunciato un cambiamento, presentando Sanremo Giovani: «Fra i big porterò non solo 2 giovani ma tutto il podio». Perciò, alla gara di febbraio dei Big, andranno tutti e tre i giovani del podio. «Due giovani – ha aggiunto – sono troppo pochi, molti altri meritano il palco dell’Ariston fra i big, se potessi li porterei tutti. È un’idea che ho avuto stamattina, non lo sapevano nemmeno i giovani cantanti». Di conseguenza, si allarga anche il parterre complessivo: da 24 a 25 cantanti.

«Lo scorso anno Fiorello ha fatto il suo show davanti a una platea vuota conducendo per più di 5 ore uno show da solo e senza pubblico. Mi auguro che ci sia anche in questa edizione. Spero ci sia ma non ne abbiamo parlato, di solito ne parlo con lui 20 giorni prima dell’inizio del Festival». Così Amadeus durante la presentazione di Sanremo Giovani a proposito della partecipazione di Fiorello a Sanremo 2022.

«Maneskin? Le porte sono spalancate»

E sugli ospiti, su cui è già corsa alle scommesse, Amadeus rivela: «Se voglio i Maneskin a Sanremo 2022? Le porte sono spalancate, voglio bene a questi ragazzi». «Mi affeziono ai giovani – ha aggiunto il direttore artistico del Festival – La loro era una canzone chemi aveva colpito: avevo detto che se avesse vinto a Sanremo avrebbe rivoluzionato il Festival, perché la loro era la canzone meno sanremese, la più forte e dirompente in quel momento». «Una forza notevole – ha detto ancora Amadeus – e i Maneskin hanno vintocon il televoto che li ha portati in vetta con un margine importante rispetto agli altri. Oggi è la band più desiderata e cercata al mondo, non c’è programma che non li voglia. Questo grazie anche al Sanremo di oggi, che deve guardare all’attualità.

Sanremo passerà alla storia per i Maneskin».

REGOLE ANTI COVID

Per il secondo anno consecutivo, il Festival si dovrà svolgere con la massima precauzione. Lo sottolinea Amadeus ricordando: «Se dovesse accadere che ci sia un positivo durante la settimana del festival, come l’anno scorso per Iramanon ci saranno squalifiche, ma andrà in onda il video delle prove generali».

Novità per Sanremo 2022. A soli due mesi dall’inizio della kermesse canora più nota d’Italia, Amadeus ha annunciato un cambiamento, presentando Sanremo Giovani: «Fra i big porterò non solo 2 giovani ma tutto il podio». Perciò, alla gara di febbraio dei Big,

andranno tutti e tre i giovani del podio. «Due giovani – ha aggiunto – sono troppo pochi, molti altri meritano il palco dell’Ariston fra i big, se potessi li porterei tutti. È un’idea che ho avuto stamattina, non lo sapevano nemmeno i giovani cantanti». Di conseguenza, si allarga anche il parterre complessivo: da 24 a 25 cantanti.

«Lo scorso anno Fiorello ha fatto il suo show davanti a una platea vuota conducendo per più di 5 ore uno show da solo e senza pubblico. Mi auguro che ci sia anche in questa edizione. Spero ci sia ma non ne abbiamo parlato, di solito ne parlo con lui 20 giorni prima dell’inizio del Festival». Così Amadeus durante la presentazione di Sanremo Giovani a proposito della partecipazione di Fiorello a Sanremo 2022.

«Maneskin? Le porte sono spalancate»

E sugli ospiti, su cui è già corsa alle scommesse, Amadeus rivela: «Se voglio i Maneskin a Sanremo 2022? Le porte sono spalancate, voglio bene a questi ragazzi». «Mi affeziono ai giovani – ha aggiunto il direttore artistico del Festival – La loro era una canzone che

mi aveva colpito: avevo detto che se avesse vinto a Sanremo avrebbe rivoluzionato il Festival, perché la loro era la canzone meno sanremese, la più forte e dirompente in quel momento». «Una forza notevole – ha detto ancora Amadeus – e i Maneskin hanno vinto

con il televoto che li ha portati in vetta con un margine importante rispetto agli altri. Oggi è la band più desiderata e cercata al mondo, non c’è programma che non li voglia. Questo grazie anche al Sanremo di oggi, che deve guardare all’attualità. Sanremo passerà alla storia per i Maneskin».

REGOLE ANTI COVID

Per il secondo anno consecutivo, il Festival si dovrà svolgere con la massima precauzione. Lo sottolinea Amadeus ricordando: «Se dovesse accadere che ci sia un positivo durante la settimana del festival, come l’anno scorso per Iramanon ci saranno squalifiche, ma andrà in onda il video delle prove generali».

Novità per Sanremo 2022. A soli due mesi dall’inizio della kermesse canora più nota d’Italia, Amadeus ha annunciato un cambiamento, presentando Sanremo Giovani: «Fra i big porterò non solo 2 giovani ma tutto il podio». Perciò, alla gara di febbraio dei Big,

andranno tutti e tre i giovani del podio. «Due giovani – ha aggiunto – sono troppo pochi, molti altri meritano il palco dell’Ariston fra i big, se potessi li porterei tutti. È un’idea che ho avuto stamattina, non lo sapevano nemmeno i giovani cantanti». Di conseguenza,

si allarga anche il parterre complessivo: da 24 a 25 cantanti.

«Lo scorso anno Fiorello ha fatto il suo show davanti a una platea vuota conducendo per più di 5 ore uno show da solo e senza pubblico. Mi auguro che ci sia anche in questa edizione. Spero ci sia ma non ne abbiamo parlato, di solito ne parlo con lui 20 giorni prima dell’inizio del Festival». Così Amadeus durante la presentazione di Sanremo Giovani a proposito della partecipazione di Fiorello a Sanremo 2022.

«Maneskin? Le porte sono spalancate»

E sugli ospiti, su cui è già corsa alle scommesse, Amadeus rivela: «Se voglio i Maneskin a Sanremo 2022? Le porte sono spalancate, voglio bene a questi ragazzi». «Mi affeziono ai giovani – ha aggiunto il direttore artistico del Festival – La loro era una canzone che mi aveva colpito: avevo detto che se avesse vinto a Sanremo avrebbe rivoluzionato il Festival, perché la loro era la canzone meno sanremese, la più forte e dirompente in quel momento». «Una forza notevole – ha detto ancora Amadeus – e i Maneskin hanno vinto con il televoto che li ha portati in vetta con un margine importante rispetto agli altri. Oggi è la band più desiderata e cercata al mondo, non c’è programma che non li voglia. Questo grazie anche al Sanremo di oggi, che deve guardare all’attualità. Sanremo passerà alla storia per i Maneskin».

REGOLE ANTI COVID

Per il secondo anno consecutivo, il Festival si dovrà svolgere con la massima precauzione. Lo sottolinea Amadeus ricordando: «Se dovesse accadere che ci sia un positivo durante la settimana del festival, come l’anno scorso per Iramanon ci saranno squalifiche, ma andrà in onda il video delle prove generali».

Sanremo 2022, Amadeus: «Tutto il podio dei Giovani andrà al Festival: i Big saranno 25»
CONTINUA LA LETTURA
Homepage Gossip Condividi adesso
TEMI DI QUESTO POST