Politica

Sanità, Beneduce (Fi): “Seguire esempio Lombardia su specializzandi in ospedali”

di  Redazione  -  3 Maggio 2019

“Il tema dell’impiego degli specializzandi nelle strutture sanitarie non è più rinviabile, specie dopo l’entrata in vigore di Quota 100. Occorre seguire l’esempio della Lombardia anche in Campania e garantire i livelli di assistenza mediante borse o contratti ai giovani medici. L’avevamo già proposto alla Giunta regionale nell’ultima seduta di Consiglio regionale attraverso una mozione sugli Ospedali d’insegnamento, presentata da me, dal capogruppo Cesaro e dal collega Russo. Ora non ci sono più alibi, in Lombardia sono già partiti”. Lo dichiara la consigliera regionale di Forza Italia Flora Beneduce, componente della Commissione Sanità della Campania.
“Il deficit di programmazione che si registra nella nostra regione impone scelte repentine e drastiche. Non basta stabilizzare i precari, serve attivare la leva occupazionale pescando nel bacino dei giovani medici. L’assenza di una seria programmazione ha creato in questi mesi un buco negli organici che non è più riparabile con toppe. Serve una soluzione strutturale e l’impiego degli specializzandi negli ospedali va senz’altro in questa direzione”, rilancia l’esponente azzurro.
“Ci auguriamo che a questo punto il presidente De Luca voglia prendere in considerazione l’ipotesi di aumentare le borse di studio con risorse regionali e prevedere percorsi di inserimento in ambito ospedaliero per le nuove generazioni di medici”, conclude Beneduce.