Samuele Ciambriello /COVID E CARCERE

sei in  Attualità

2 mesi fa - 2 Dicembre 2021

Il Garante dei detenuti della Campania Ciambriello: ” Così come fuori, il contagio da Covid 19 coinvolge detenuti e agenti già vaccinati. Servono provvedimenti svuota carceri”

Il Garante delle persone sottoposte a misure restrittive della libertà personale Samuele Ciambriello comunica i dati dei contagiati da Covid 19 in Italia aggiornati al 30 novembre 2021:

Totale detenuti presenti : 53954
Totale detenuti positivi: 162 ( di cui 13 nuovi giunti)

Totale personale di polizia penitenziaria: 36939
Totale personale di polizia penitenziaria contagiato: 171

Totale personale amministrativo e dirigenziale dell’amministrazione penitenziaria: 4021
Totale personale amministrativo e dirigenziale dell’amministrazione penitenziaria contagiato: 18

” In Campania i detenuti contagiati sono 13 (tutti asintomatici), gli agenti di polizia penitenziaria 23 (tutti asintomatici). Il garante campano Samuele Ciambriello così commenta:

“Il governo deve pensare a forme di ristoro per detenuti e agenti e tutte le persone che operano in carcere. Nel caso dei detenuti immaginare opportunità che diano

più garanzie per la salute, ad esempio misure compatibili con l’esecuzione della pena, come la detenzione domiciliare o provvedimenti svuota carceri.

Sembra un atto di civiltà e concreto rispetto al dramma della pandemia.
in merito all’impotenza della politica, sugli psicodrammi che si registrano in

tante dichiarazioni sul pianeta carcere, serve equilibrio e sano realismo.
Siamo convinti che tra Governo, Parlamento e Amministrazione Penitenziaria ci siano ancora persone che vanno oltre il loro

cortile, che credono che un rafforzamento di personale agenti di polizia penitenziaria e figure del trattamento (educatori, assistenti sociali, psichiatri, mediatori culturali) vada fatto, convinto che si debba intervenire e subito con un provvedimento eccezionale. Se non ora, quando?!”

Samuele Ciambriello /COVID E CARCERE