Rossella Erra, ambasciatrice del popolo a Ballando con le Stelle su Rai1. L’Intervista

sei in  Lifestyle

2 mesi fa - 3 Dicembre 2021

E’ in onda ogni sabato sera a Ballando con le Stelle, dove è stata scelta da Milly Carlucci come ‘voce del popolo’. I telespettatori possono però vederla anche nel corso di Detto fatto, il programma di Rai2 di successo condotto da Bianca Guaccero. Ha esordito però al

fianco di Caterina Balivo nel programma pomeridiano Vieni da Me. Se ancora non lo avete capito, stiamo parlando dell’energica Rossella Erra. Un uragano di simpatia che si è raccontata sulle pagine di ReteNews24.

Rossella, come si trova a Ballando con le Stelle?

“Sicuramente, quella a Ballando con le Stelle è un’esperienza fantastica, che è incominciata lo scorso anno, e dove mi sto trovando benissimo. Nella prima edizione di cui ho fatto parte tendevo un po’ a stare in punta di piedi. Essendo parecchio intimidita dal contesto,

cercavo di parlare con discrezione in ogni tipo di intervento che facevo. Adesso ho sicuramente preso più confidenza e mi sento maggiormente a mio agio”.

E per quanto riguarda Milly Carlucci, che rapporto ha con lei?

“Deve sapere che, prima di approdare nella trasmissione, seguivo assiduamente il programma in compagnia di mia madre, che poi purtroppo è venuta a mancare il giorno successivo alla finale di un’edizione. Ritengo che Milly sia una grandissima professionista. L’ho

incontrata per la prima volta a Vieni da Me, dove sono entrata a far parte come ambasciatrice del pubblico in seguito ad un regolare provino. Ritengo che Milly sia una sorta di filo conduttore che, tutt’oggi, lega me e mamma, anche se lei non c’è più. Quando sono a Ballando, al fianco di Milly il sabato sera, sento la sua presenza, come se non fosse mai andata via”.

Parliamo un po’ dei concorrenti rimasti in gara. Sono tutti bravissimi.

“Sì. Non c’è quello scarso o chi va avanti e non migliora. Stanno facendo tutti dei notevoli passi avanti. Cito Andrea Iannone, che all’inizio sembrava davvero fermo sulle sue posizioni, ma adesso è sciolto, passionale, totalmente coinvolgente. Al tempo stesso, Valeria

Fabrizi ha affascinato tutti quanti perché è l’arte pura; sa ammaliare col fisico, con gli occhi e con il ballo. Memo Remigi, che purtroppo è stato eliminato lo scorso sabato, è una forza della natura, la cui gentilezza ti conquista il cuore. Arisa è una donna fantastica; le ho

dichiarato il mio amore dalla prima puntata. Le sue fragilità le trasforma in punti di forza. Morgan si sta impegnando, lavoro e porta uno spettacolo completo fatto di musica, suoni, colori e di ballo. Penso che Ballando con le Stelle sia finalmente il programma cucito

per lui, visto che sta ottenendo davvero tante soddisfazioni. Alvise sta facendo tante sfide, ma lo stanno tutte fortificando perché ha la testa sulle spalle, un grande cuore. C’è poi Federico Lauri, a cui ho dato tanti tesoretti: si è messo in discussione, ha abbattuto le sue

barriere di difesa e si sta raccontando. La giuria prima gli diceva che non sapeva ballare, poi che era un falso, ma io tutto questo non l’ho visto. E’ un ragazzo d’oro, umile, che non ha dimenticato le sue radici, che sono il punto di forza per andare avanti nella sua vita.

Porta tutto questo racconto nella pista. E’ trasgressione pura, che mi piace tantissimo. Infine, c’è Sabrina Salerno, che è quella che si è raccontata di più; si è messa in gioco personalmente e balla che è una cosa fenomenale. Ma penso che stia venendo fuori la donna

fantastica che è. Una mamma, una moglie, una sorella che si mette in gioco e balla. Penso che lei si meriti la finale. Ma, in realtà, porterei all’ultima puntata tutte le coppie”.

Insomma, mi sembra di capire che sia felice di stare a Ballando, no?

“Tanto. Quando mi accusano sui social, dicendo che non rappresento il pubblico o chiedendomi perché sto la, mi arrabbio perché sono stata a casa sei mesi a piangere. Nel giro di pochi giorni ho perso sia mia madre, sia il mio socio a causa di alcuni conflitti, visto che

prima di arrivare in televisione ho svolto la professione di commercialista  per oltre vent’anni.  Avevo un’azienda formazione professionale che gestiva corsi a livelli nazionali ed europei. Non auguro quindi a nessuno di patire le sofferenze che ho provato io. Mi hanno

tolto tutto, compresa la dignità. E se ora sono un po’ felice forse è perché ho sofferto tanto. E quando vedi una persona che ha sofferto perché gli devi augurare il male? Non ho diritto anche io a essere un po’ felice? Non ho diritto a riavere tutto l’affetto che mi è stato

tolto? A farmi battere il cuore per cose belle e non per la sofferenza? Non comprendo perché la gente vuole il male. Capisco che esiste l’invidia, ma nessuno sa come è stata la mia vita. Forse nemmeno deve interessare, ma non autorizza nessuno ad augurarmi il male, a

chiedermi che ci faccio a Ballando. Lì mi sento all’interno di una famiglia, che in parte non ho più. E’ vero che le critiche fanno parte del mestiere, ma se non sono costruttive io non ci sto. So che non si può piacere a tutti, ma ho il diritto di urlare il mio dissenso”.

Si può dire che la televisione è, in qualche modo, incrociata alla sua vita?

“Assolutamente sì. Spesso in televisione racconto degli aneddoti che fanno parte della mia vita. Per me è importante stare con Milly; mi sento fortunata a poter incontrare personaggi che prima vedevo soltanto in televisione. Ancora li guardo con occhi disincantati, mi batte il cuore e mi chiedo se stia davvero succedendo a me. Pensi che a volte mi vergogno pure. Ancora non ho avuto il coraggio di chiedere a Morgan di fare una foto, così come ad Arisa. Parlo tanto, ma in fondo sono una timidona. Anche per Al Bano ho dovuto prendere una foto per farci uno scatto. Così come è capitato, qualche settimana fa, con Massimo Ranieri. L’ultimo concerto che ho visto con mamma è stato il suo. Dovevo avere una fotografia insieme a lui”.

Fa parte anche del cast di Detto Fatto, in onda ogni pomeriggio su Rai2. Immagino sia entusiasta anche di questo nuovo impegno televisivo, no?

“Sì, la  mia collaborazione con Detto Fatto continua e, per questo, sento di dover ringraziare Bianca Guaccero e Jonathan Kashanian, che mi hanno accolto in una trasmissione che è molto importante per Rai2. Ogni volta che partecipo mi diverto tantissimo e questo è davvero molto bello. Per il futuro ho tanti altri progetti, che non rivelo perché sono una persona profondamente scaramantica”.

Rossella Erra, ambasciatrice del popolo a Ballando con le Stelle su Rai1. L’Intervista
CONTINUA LA LETTURA
Homepage Lifestyle Condividi adesso
TEMI DI QUESTO POST