Rocco Casalino: “Prenderei una pillola, per diventare etero”. Comunità lgbt infuriata

Le parole dell'ex ufficio stampa del Governo Conte spiazzano parte della comunità gay che è indignata da certe affermazioni
di  Giuseppe Cossentino
8 mesi fa - 15 Febbraio 2021

Rocco Casalino fa indignare nuovamente la comunità gay. La sua ultima intervista rilasciata

al quotidiano La Repubblica sta dividendo in due il popolo lgbt. Il portavoce dell’ex presidente

del Consiglio dei ministri Giuseppe Conte ha parlato di alcuni passaggi della sua autobiografia, in uscita il 16 febbraio, dal titolo Il Portavoce – La Mia Storia.

Nel suo libro Rocco Casalino ha dichiarato che era meglio quando l’omosessualità si doveva nascondere: “In quel passaggio mi riferisco all’erotismo che derivava anche dalla costrizione di vivere le proprie esperienze segretamente. È chiaro che sono molto felice che oggi sia (più o meno) accettata dalla società”.

Inoltre l’ex concorrente della prima e storica edizione del Grande Fratello ha rivelato: Se ci fosse una pillola per diventare etero, la prenderei. Ho vissuto questa esperienza con sofferenza, per la difficoltà di trovare un amore stabile. Oggi sono convinto che se fossi stato etero avrei trovato il grande amore della mia vita”.

Pochi giorni fa Lele Mora ha silurato Rocco Casalino all’Adnkronos perché dovrebbe farsi un bagno di umiltà: “Il consiglio che gli darei è quello di fare un bagno di umiltà. È andato oltre al suo ruolo di portavoce e forse, visto che era abituato alle telecamere, ha pensato che fosse un Grande Fratello politico. Ma se fai politica devi rispettare i ruoli che ti hanno assegnato, soprattutto se sono molto importanti”.

Mora ha poi aggiunto: “Allora il GF dava grande popolarità a tutti, le luci della ribalta e le telecamere attirano molto, forse per questo ha commesso degli errori. Ha peccato di esuberanza, di protagonismo e non ha capito che se sei l’ufficio stampa e il portavoce del presidente del Consiglio devi dare solo delle notizie meritocratiche sul ruolo che tu hai”.

Rocco Casalino, età 48 anni, con l’arrivo di Mario Draghi a nuovo Presidente incaricato, è ormai l’ex portavoce e capo ufficio stampa della Presidenza del Consiglio di Giuseppe Conte.

Da ex concorrente del Grande Fratello, Rocco Casalino è riuscito a diventare prima capo della comunicazione del Movimento 5 stelle e poi portavoce dell’ex premier Conte. Ed è proprio per questo ruolo che Casalino ha fatto notizia sia per le capacità che per gli alti guadagni, visto che con i suoi 169 mila euro lordi è stato il dipendente più pagato negli uffici di diretta collaborazione di Palazzo Chigi.

Ma chi è Rocco Casalino, qual è il suo curriculum, che studi ha seguito e soprattutto com’è riuscito a diventare portavoce del Governo Conte, quanto guadagna e cosa c’è da sapere sulla sua vita privata ed il compagno di origine cubana?

Ecco la biografia di Rocco Casalino, stipendio, quanto guadagna e curriculum.

“Il portavoce” il libro di Rocco Casalino in uscita il 16 febbraio 2021:

Il prossimo 16 febbraio esce il primo libro di Rocco Casalino dal titolo: Il portavoce – La mia storia. Ovviamente si tratta di un libro autobiografico sulla sua vita e sull’esperienza appena conclusa. Un libro molto chiacchierato già prima della sua uscita, secondo le prime anticipazioni, nelle 272 pagine Rocco racconta delle “tante vite vissute, tante lezioni imparate, tanta fame di farcela a tutti i costi”.

Rocco Casalino biografia 2021: studi e laurea

Rocco Casalino biografia studi e laurea: la storia di Rocco Casalino inizia in Germania quando nasce a Frankenthal il 1° luglio del 1972.

Nato da una famiglia pugliese acquisisce alla nascita la cittadinanza italiana e trascorre i suoi primi anni di vita tra la Germania e l’Italia.

In Italia e più precisamente in Puglia frequenta la scuola, diplomandosi al tecnico commerciale.

Rocco Casalino laurea: Casalino si è laureato in ingegneria elettronica presso l’Università di Bologna e dopo la sua partecipazione al Grande Fratello e qualche comparsata in tv entra a far parte del Moviemento 5 stelle, grazie ad un video di presentazione che lo farà scegliere nello staff della comunicazione.

Appena entrato a far parte del M5s, Casalino riesce a conquistare la fiducia di Davide Casaleggio e Luigi Di Maio e dopo un tentativo andato male di farsi eleggere alle regionali in Lombardia, diventa vice responsabile della comunicazione fino a diventarne il solo responsabile dal 2014. Dopo aver provato a candidarsi tra le fila dei grillini alle regionali in Lombardia, trova la sua dimensione come vice responsabile della comunicazione, fino a prendere nel 2014 l’assoluto controllo di tutto il settore.

Dal giugno del 2018 è nominato portavoce e capo dell’ufficio stampa del presidente del Consiglio dei ministri Giuseppe Conte, un ruolo che lo vede trasformarsi in una sorta di “spin doctor” della comunicazione politica del Movimento 5 Stelle. Nel 2021, con la crisi di governo e le dimissioni da premier di Giuseppe Conte, Rocco Casilino non è più il portavoce e capo dell’ufficio stampa.

Rocco Casalino curriculum vitae 2021:

Rocco Casalino curriculum vitae 2021: cosa c’è da sapere? Televisione e politica non sono le uniche due cose da conoscere.

Abbiamo già parlato della sua laurea in ingegneria presso l’Università di Bologna.

  • Nel 2000 comincia la sua carriera televisiva quando Rocco Casalino partecipa al reality show il Grande Fratello.
  • Successivamente ha continuato a fare televisione come ospite a diverse trasmissioni televisive.
  • In quegli anni decide di seguire anche un corso di recitazione.
  • Nel 2004 comincia a condurre Telelombardia.
  • Tre anni dopo diventa giornalista presso l’ordine della Regione Lombardia.
  • Comincia subito dopo a fare l’inviato per un programma di nome Versus di Lamberto Sposini (2008).
  • Nel 2011 passa a Sky in cui cura una inchieste giornalistiche.
  • Nello stesso anno entra a far parte del Movimento 5 Stelle.
  • Un anno dopo, nel 2012, si candida alla Regione Lombardia ma a seguito di polemiche interne al partito abbandona prima delle elezioni.
  • Nel 2013, Claudio Messora, senatore del Movimento 5 Stelle, responsabile della comunicazione in Senato del partito, lo incarica come suo vice.
  • L’anno successivo diventa responsabile per la comunicazione al Senato del Movimento 5 Stelle.
  • Nel 2020, è ancora portavoce e capo ufficio stampa del presidente del Consiglio.
  • Nel 2021, non è più portavoce e capo ufficio stampa.

Chi è Rocco Casalino ex portavoce del Governo Conte:

Chi è Rocco Casalino? Rocco Casalino è l’ex portavoce e capo ufficio stampa della Presidenza del Consiglio.

Dopo la passata esperienza nel ruolo di responsabile della comunicazione del Movimento 5 Stelle in Senato è stato nominato come portavoce del nuovo Esecutivo.

Sebbene poi la notizia del suo altissimo stipendio, più alto di quello dello stesso Presidente del Consiglio, insieme a quella dell’audio contro il Mef per via dei 10 miliardi per il reddito di cittadinanza M5s, passino su tutti i principali quotidiani, Casalino, il suo curriculum ci rivela che dopo il GF ha proseguito con un’ottima carriera da giornalista.

Infatti negli anni successivi alla sua partecipazione al famoso reality show, è diventato un giornalista professionista ed ha condotto diverse inchieste. Ha poi proseguito come capo della comunicazione dei 5 stelle fino ad arrivare a Palazzo Chigi. Per cui curriculum ed esperienza sul campo, hanno fatto di lui, la persona chiave al governo.

Quanto guadagna Rocco Casalino? Stipendio:

Quanto guadagna Rocco Casalino? I guadagni altissimi di Rocco Casalino sono diventati la notizia delle ultimissime ore, sì, perché il portavoce e capo ufficio stampa del presidente del Consiglio e già responsabile della comunicazione dei 5 Stelle ha lo stipendio più altro tra i più stretti collaboratori di Palazzo Chigi.

Rocco Casalino stipendio: la retribuzione lorda annua di Rocco Casalino è pari a 169 mila euro, di cui:

– 91mila euro di trattamento economico fondamentale;

– 59mila euro di emolumenti accessori;

– 18mila di indennità.

Per un totale di poco inferiore a 170mila euro annui.

Lo stipendio di Rocco Casalino è più alto di quello dello stesso Presidente del Consiglio Giuseppe Conte che è pari a 114mila euro lordi all’anno.

Subito dopo Casalino, a guadagnare tanto c’è un altro big della Comunicazione 5 stelle, Pietro Dettori assunto nella segreteria di Luigi Di Maio come responsabile della comunicazione social ed eventi che guadagna 130 mila euro annui mentre Massimo Bugani, vice capo della stessa segreteria, prende 80 mila euro all’anno.

Rocco Casalino vita privata: età altezza, famiglia ed il compagno

La vita privata di Rocco Casalino è stata piena di difficoltà e a raccontarlo è stato lui stesso nelle varie interviste.

  • Rocco Casalino padre: il papà di Rocco era un operaio che lavorava in Germania che purtroppo è deceduto quando Rocco, era ancora molto giovane;
  • Rocco Casalino madre: Rocco ha spesso raccontato del suo passato problematico con la madre e della lunga psicoterapia che ha dovuto affrontare per questa delicata questione familiare.
  • Rocco Casalino compagno: Rocco non è sposato ma ha un compagno cubano che ha presentato ufficialmente alla cena del Quirinale. Ha pubblicamente dichiarato di voler avere, un giorno, dei figli.

Rocco Casalino età: ha 48 anni, è nato il 1° luglio 1972.

Rocco Casalino altezza: non abbiamo trovato questo dato.

Rocco Casalino: “Prenderei una pillola, per diventare etero”. Comunità lgbt infuriata
CONTINUA LA LETTURA
Homepage Gossip Condividi adesso
TEMI DI QUESTO POST