Roberta Zacchero del Collegio molestata in treno: “Verme sc***so, si toccava davanti a me”

Un’esperienza da cancellare per Roberta Zacchero, infuencer ed ex protagonista de “Il Collegio”, la docu serie di Casa Rai, che durante un viaggio in treno è stata molestata da un uomo che si è seduto di fronte a lei.
sei in  Gossip

6 mesi fa - 25 Maggio 2021

Il Collegio, Roberta Zacchero molestata in treno. Rabbia e paura sul social: «Un verme schifoso a iniziato a toccarsi…»

Roberta Zacchero, giovane protagonista de “Il Collegio”, è stata molestata in treno. E’ stata proprio Roberta Zacchero a raccontare, dal suo account Instagram, la brutta esperienza che ha vissuto: “Un verme schifoso – ha scritto sul social –  ha iniziato a toccarsi di fronte a me”.

Il Collegio, Roberta Zacchero molestata sul treno

Un’esperienza da cancellare per Roberta Zacchero, infuencer ed ex protagonista de “Il Collegio”, la docu serie di Casa Rai, che

durante un viaggio in treno è stata molestata da un uomo che si è seduto di fronte a lei. Roberta ha raccontato l‘accaduto dal suo

account Instagram, con una serie di stories in cui si percepiscono paura e rabbia: “È appena successa una cosa disgustosa  – ha scritto

sul social –  Mi si è seduto davanti un verme schifoso, che ha iniziato a toccarsi di fronte a me. Ovviamente dopo averlo filmato mi sono

alzata e ho cambiato posto. Il mondo è un posto orribile. Ora sto bene, ho finito di piangere dalla rabbia. Ma ecco come cazz* rendete

ogni donna quando la violate” .

Roberta Zacchero è una delle protagoniste della quarta edizione de Il Collegio, il programma in onda dal 22 ottobre su Rai2. La sedicenne torinese, bionda e occhi azzurri, ha abbandonato la scuola quando al terzo anno di liceo artistico. Bella e dannata, nel tempo libero Roberta frequenta una compagnia di ragazzi più grandi con i quali combina tante bravate. Dice bugie per sentire l’adrenalina di falsare la verità. Non ama, perché per lei amare è una perdita di tempo che rende deboli.

Ecco cosa dice di lei nella clip di presentazione del programma:

Sono Roberta, ho 16 anni. I miei ci provano a tenermi a bada, ma io sono il capo di me stessa. Nella mia vita le regole me le do io e i limiti me li metto io.

Il mio motto da quando sono piccola è “Io sola”.

L’hanno scorso sono stata ricoverata per anoressia. E’ stato un problema che mi ha cambiato completamente la vita: ho imparato ad amarmi, a conoscermi a fondo. Me lo porterò dietro per sempre. Quella che sono adesso è grazie a quello che ho vissuto e quello che ho superato.

So fare sentire tanto la mia voce… se inizi una guerra con me, stai sicur

Per evitare ogni tipo di appiglio o scusante, Roberta Zacchero ha mostrato in un video il suo outfit per il viaggio, con una lunga

nera felpa e dei jeans: “Ecco come sono vestita – ha aggiunto – per tutti quelli che dicono che è colpa di noi donne e per il nostro

abbigliamento”.

Roberta Zacchero, chi è: vita privata e foto della ribelle de Il collegio 4

Roberta Zacchero è una delle protagoniste della quarta edizione del reality show Il collegio. La ragazza si è subito distinta, dimostrando un carattere esplosivo. Scopriamo chi è.

Roberta Zacchero, sedici anni, originaria di Torino, è una delle studentesse che più si è distinta ne Il collegio 4. La giovane piemontese ha fin da subito dettato le regole della sua vita, tutte all’insegna della trasgressione e della sua totale libertà. La ragazza ha voluto specificare che il comportamento portato avanti nel reality show non è assolutamente costruito, anzi.

Roberta Zacchero, la vita privata

La ragazza non si vergogna e racconta senza peli sulla lingua la sua vita in quel di Torino. La giovane abbandona il liceo artistico quando, ormai al terzo anno, si rende conto di non avere più nulla da spartire con il sistema scolastico. Nel tempo libero frequenta una compagnia di ragazzi più grandi con la quale, dice lei, combina un sacco di scherzi e bravate. Si racconta così in una clip de Il collegio 4:

Sono Roberta, ho 16 anni. I miei ci provano a tenermi a bada, ma io sono il capo di me stessa. Nella mia vita le regole me le do io e i limiti me li metto io. Il mio motto da quando sono piccola è <<Io sola>>. L’anno scorso sono stata ricoverata per anoressia. E’ stato un problema che mi ha cambiato completamente la vita: ho imparato ad amarmi, a conoscermi a fondo. Me lo porterò dietro per sempre. Quella che sono adesso è grazie a quello che ho vissuto e quello che ho superato. So fare sentire tanto la mia voce… se inizi una guerra con me, stai sicuro che la vinco io.

""

Roberta Zacchero del Collegio molestata in treno: “Verme sc***so, si toccava davanti a me”
CONTINUA LA LETTURA
Homepage Gossip Condividi adesso
TEMI DI QUESTO POST