Rita De Crescenzo furia social: “Hai picchiato mio figlio, ora devi scappare da Napoli”

sei in  Gossip

1 mese fa - 26 Ottobre 2021

Furia Rita De Crescenzo: “Hai picchiato mio figlio, ora devi scappare da Napoli”

In un nuovo video virale la tiktoker partenopea denuncia un’aggressione (una rapina?) ai danni del figlio 13enne. “Ha due bypass. Ti sto cercando e non mi ritiro a casa se non ti trovo”

Èuna furia, la nota tiktoker napoletana Rita De Crescenzo. In un video divantato rapidamente virale, la donna ha raccontato di un aggressione a suo figlio, 13 anni, da parte di un 30enne. Al

quale promette che non se la passerà bene.

Lo hanno aggredito, avevano una pistola e un casco. Mio figlio di 13 anni ha due bypass al cuore”, è stata la denuncia della De Crescenzo. Che continua: “Ti devo uccidere. Tu hai picchiato mio

figlio. a trent’anni anni hai picchiato mio figlio 13 anni? Mo te ne devi andare da Napoli. Ti sto cercando e non mi ritiro a casa se non ti trovo”,

Mentre parla la tiktoker è in auto, forse alla ricerca del 30enne. Non è chiaro – nel caso sia un episodio vero – se si sia trattato di una rapina o di una lite.

In un nuovo video virale la tiktoker partenopea denuncia un’aggressione (una rapina?) ai danni del figlio 13enne. “Ha due bypass. Ti sto cercando e non mi ritiro a casa se non ti trovo”

Èuna furia, la nota tiktoker napoletana Rita De Crescenzo. In un video divantato rapidamente virale, la donna ha raccontato di un aggressione a suo figlio, 13 anni, da parte di un 30enne. Al

quale promette che non se la passerà bene.

Lo hanno aggredito, avevano una pistola e un casco. Mio figlio di 13 anni ha due bypass al cuore”, è stata la denuncia della De Crescenzo. Che continua: “Ti devo uccidere. Tu hai picchiato mio

figlio. a trent’anni anni hai picchiato mio figlio 13 anni? Mo te ne devi andare da Napoli. Ti sto cercando e non mi ritiro a casa se non ti trovo”,

Mentre parla la tiktoker è in auto, forse alla ricerca del 30enne. Non è chiaro – nel caso sia un episodio vero – se si sia trattato di una rapina o di una lite.

In un nuovo video virale la tiktoker partenopea denuncia un’aggressione (una rapina?) ai danni del figlio 13enne. “Ha due bypass. Ti sto cercando e non mi ritiro a casa se non ti trovo”

Èuna furia, la nota tiktoker napoletana Rita De Crescenzo. In un video divantato rapidamente virale, la donna ha raccontato di un aggressione a suo figlio, 13 anni, da parte di un 30enne. Al

quale promette che non se la passerà bene.

Lo hanno aggredito, avevano una pistola e un casco. Mio figlio di 13 anni ha due bypass al cuore”, è stata la denuncia della De Crescenzo. Che continua: “Ti devo uccidere. Tu hai picchiato mio

figlio. a trent’anni anni hai picchiato mio figlio 13 anni? Mo te ne devi andare da Napoli. Ti sto cercando e non mi ritiro a casa se non ti trovo”,

Mentre parla la tiktoker è in auto, forse alla ricerca del 30enne. Non è chiaro – nel caso sia un episodio vero – se si sia trattato di una rapina o di una lite.

In un nuovo video virale la tiktoker partenopea denuncia un’aggressione (una rapina?) ai danni del figlio 13enne. “Ha due bypass. Ti sto cercando e non mi ritiro a casa se non ti trovo”

Èuna furia, la nota tiktoker napoletana Rita De Crescenzo. In un video divantato rapidamente virale, la donna ha raccontato di un aggressione a suo figlio, 13 anni, da parte di un 30enne. Al

quale promette che non se la passerà bene.

Lo hanno aggredito, avevano una pistola e un casco. Mio figlio di 13 anni ha due bypass al cuore”, è stata la denuncia della De Crescenzo. Che continua: “Ti devo uccidere. Tu hai picchiato mio

figlio. a trent’anni anni hai picchiato mio figlio 13 anni? Mo te ne devi andare da Napoli. Ti sto cercando e non mi ritiro a casa se non ti trovo”,

Mentre parla la tiktoker è in auto, forse alla ricerca del 30enne. Non è chiaro – nel caso sia un episodio vero – se si sia trattato di una rapina o di una lite.

In un nuovo video virale la tiktoker partenopea denuncia un’aggressione (una rapina?) ai danni del figlio 13enne. “Ha due bypass. Ti sto cercando e non mi ritiro a casa se non ti trovo”

Èuna furia, la nota tiktoker napoletana Rita De Crescenzo. In un video divantato rapidamente virale, la donna ha raccontato di un aggressione a suo figlio, 13 anni, da parte di un 30enne. Al

quale promette che non se la passerà bene.

Lo hanno aggredito, avevano una pistola e un casco. Mio figlio di 13 anni ha due bypass al cuore”, è stata la denuncia della De Crescenzo. Che continua: “Ti devo uccidere. Tu hai picchiato mio

figlio. a trent’anni anni hai picchiato mio figlio 13 anni? Mo te ne devi andare da Napoli. Ti sto cercando e non mi ritiro a casa se non ti trovo”,

Mentre parla la tiktoker è in auto, forse alla ricerca del 30enne. Non è chiaro – nel caso sia un episodio vero – se si sia trattato di una rapina o di una lite.

In un nuovo video virale la tiktoker partenopea denuncia un’aggressione (una rapina?) ai danni del figlio 13enne. “Ha due bypass. Ti sto cercando e non mi ritiro a casa se non ti trovo”

Èuna furia, la nota tiktoker napoletana Rita De Crescenzo. In un video divantato rapidamente virale, la donna ha raccontato di un aggressione a suo figlio, 13 anni, da parte di un 30enne. Al

quale promette che non se la passerà bene.

Lo hanno aggredito, avevano una pistola e un casco. Mio figlio di 13 anni ha due bypass al cuore”, è stata la denuncia della De Crescenzo. Che continua: “Ti devo uccidere. Tu hai picchiato mio

figlio. a trent’anni anni hai picchiato mio figlio 13 anni? Mo te ne devi andare da Napoli. Ti sto cercando e non mi ritiro a casa se non ti trovo”,

Mentre parla la tiktoker è in auto, forse alla ricerca del 30enne. Non è chiaro – nel caso sia un episodio vero – se si sia trattato di una rapina o di una lite.

Rita De Crescenzo furia social:  “Hai picchiato mio figlio, ora devi scappare da Napoli”
CONTINUA LA LETTURA
Homepage Gossip Condividi adesso
TEMI DI QUESTO POST