Regionali Campania, Ciarambino: valorizzare l’artigianato per la ripartenza dell’economia

1 mese fa
10 Luglio 2020
di stefano albamonte
Regionali Campania, Ciarambino: valorizzare l’artigianato per la ripartenza dell’economia

“Gli incontri con le associazioni di categoria degli artigiani che sto avendo in questi giorni evidenziano la strada da seguire per il rilancio del territorio della nostra regione”.

Lo ha dichiarato Valeria Ciarambino, candidata alla presidenza della Regione Campania per il M5S, a margine dell’incontro di oggi nella sede di Confartigianato dove era presente il presidente Enrico Inferrera, il direttivo di Confartigianato Napoli, il Vicepresidente Vicario e i Presidenti di Confartigianato Giovani e Confartigianato Donne. Nei giorni scorsi, la candidata ha incontrato il presidente di Cna Giuseppe Oliviero e il gruppo dirigente CNA Campania Nord, e la prossima settimana sarà la volta di  Casartigiani.

“L’artigianato, le piccole e medie imprese sono una opportunità straordinaria di crescita per la Campania, che è stata dimenticata dalla politica degli ultimi dieci anni e su cui noi, come Movimento Cinque Stelle, intendiamo investire. Bisogna puntare sulla formazione dei giovani direttamente all’interno delle imprese, dove possono imparare dei mestieri che altrimenti andrebbero perduti e che rappresentano una vera opportunità di lavoro. Occorre però, come ci chiedono le categorie, sburocratizzare gli iter di accesso per i progetti e dare garanzie di credito alle aziende che non hanno la disponibilità di liquidità per andare avanti”.

“Uno dei progetti sui quali investire – ha sottolineato Ciarambino – è la creazione dei Fab Lab, ovvero, officine con strumentazioni di alta tecnologia finanziate dalla Regione e messe a disposizione delle piccole imprese e dei nuovi artigiani, per aumentare la qualità e la competitività delle loro produzioni e, perché no, inserirle nelle aree interne, così da rivitalizzare quei territori che rischiano lo spopolamento”.

temi di questo post