Raoul Bova dramma devastante: ” Ho toccato il fondo”

Il dramma degli ultimi anni dell'attore piu' amato d'Italia
di giuseppe cossentino
13 secondi fa
13 Gennaio 2021

Raoul Bova, uno degli attori piu’ amati dalle donne italiane, negli ultimi anni ha passato un momento della sua vita devastante. Ed ha vissuto un vero dramma.

Ecco le parole del bellissimo attore: “Diversi anni fa il mio corpo è cambiato di colpo ed ero ingrassato addirittura di 20 chili. Avevo perso mamma e papà a distanza di appena un anno e mezzo e anche il lavoro non mi sorrideva, anzi andava davvero male. A questo si è aggiunto un infortunio alla gamba, che mi ha costretto a rimanere fermo a casa per diverso tempo. Oggi, però, sono un’altra persona: mi alleno quotidianamente, nuoto appena sveglio e anche sul set ho ritrovato energia e felicità“. Parole importanti che, all’epoca, lasciarono di stucco i suoi fan e il mondo della televisione…

“Ho toccato il fondo e la sfida è stata non naufragare”: Raoul Bova racconta a cuore aperto gli ultimi

due anni della sua vita. Anni difficili, che l’hanno messo a dura prova. “Ho perso i miei genitori in poco

tempo: devi fare i conti con le tue fragilità. La mia debolezza si è rivelata la mia forza”, ha spiegato l’attore

in un’intervista al Corriere della Sera. Bova, che torna in prima serata su Canale 5 con la serie Made in Italy, in cui interpreta Giorgio Armani, ha rivelato: “La debolezza psicologica aveva coinciso con quella fisica: negli stessi giorni in cui moriva mia mamma mi ero fratturato due ossa della gamba”. Poi però c’è stata la rinascita, che ha portato alla stesura di un libro, “Le regole dell’acqua”. Per rinascere, quindi, Bova è tornato alla sua prima passione: “Sono ripartito da lì. E lì ho incontrato Manuel Bortuzzo. Ho messo a confronto il mio dolore con il suo: ci siamo dati energia”, ha detto l’attore, riferendosi alla promessa del nuoto costretta sulla sedia a rotelle dopo una sparatoria. Ed è proprio grazie al giovane che Bova ha ripreso ad allenarsi.

L’attore ha raccontato di aver coinvolto altri tre ex nuotatori, Brembilla, Magnini e Rosolino, in un grande progetto: “In comune avevano il fatto di non volersi ributtare in acqua. Invece, da quella sfida siamo arrivati all’idea di un film in cui cinque uomini si incontrano e cercano di superare le proprie difficoltà. Ultima gara uscirà quest’anno”. Sulle critiche di qualche tempo fa sul suo aspetto fisico, infine, Raoul Bova ha detto. “Ero aumentato di peso per un ruolo. Ora sono tornato come prima ma per me ha sempre contato il lavoro. Per me il tema non è mai stato: bellezza-non bellezza. Per me si tratta di: impegno-non impegno. La bellezza è quello che riesci a esprimere”.

Raoul, dopo un passato da nuotatore professionista, si iscrive alla scuola di recitazione Beatrice Bracco

per intraprendere il lavoro di attore. Oltre al talento per la recitazione Raoul è fornito di fascino e bellezza

che lo decretano come sex simbol del cinema italiano. Impossibile elencare tutti i numerosissimi film e telefilm

interpretati da Raoul Bova, ne ricordiamo solo alcuni. Dopo alcuni piccoli ruoli in diversi film ottiene il suo primo

ruolo di protagonista nel 1993 nel film “Piccolo grande amore” di Carlo Vanzina.

Nel 1996 è il protagonista del cult poliziesco “Palermo Milano solo andata”.

In tv partecipa alla famosa fiction “La piovra 7-indagine sula morte del commissario Cattani”.

Nel 2002 lavora nel film “Avenging Angelo” con Silvester Stallone. Nel 2008 è il protagonista del film

campione di incassi “Scusa ma ti chiamo amore” di Federico Moccia dove recita con Michela Quattrociocche

e del seguito “Scusa ma ti voglio sposare”. Nel 2011 inoltre recita insieme a Paolo Conticini nella miniserie

di successo “Come un delfino”. Sempre nel 2011 partecipa al film “Nessuno mi può giudicare” con Paola Coltellesi

con la quale lavorerà anche in “Scusate se esisto” del 2014. Sempre nel 2014 è protagonista al cinema con il film “Fratelli Unici” con Luca Argentero e Miriam Leone.  Raoul è anche un regista, doppiatore (sua è la voce di zio Fester nel film di animazione “La famiglia Adams) e produttore di serie tv. In alcune produzioni ha collaborato con Marco Bocci, altro sex simbol del cinema italiano. Nel 2010 è nominato Ambasciatore di buona volontà dell’Organizzazione delle Nazioni Unite per l’alimentazione e l’agricoltura.

Serie tv Made in Italy

Raoul Bova interpreta il grande stilista Giorgio Armani nella nuova fiction targata Mediaset “Made in Italy”

che racconta la moda Anni ’70 insieme ad attori del calibro di Margherita Buy, Stefania Rocca, Claudia Pandolfi

e Nicoletta Romanoff, Greta Ferro e Marco Bocci. Nel cast troviamo anche Fiammetta Cicogna, Eva Riccobono,

Valentina Carnelutti, Sergio Albelli, Giuseppe Cederna, Maurizio Lastrico e Saul Nanni. La serie vede la partecipazione

delle grandi firme dell’epoca come Armani, Fiorucci, Krizia, Missoni e Valentino che per l’occasione hanno aperto i propri archivi e nella serie i protagonisti indosseranno abiti e accessori originali.

Ex Moglie Chiara Giordano

Dopo diverse storie sentimentali, nel 2000 Raoul Bova si sposa con Chiara Giordano, figlia del celebre avvocato

matrimonialista Annamaria Bernardini Pace, con la quale vive per tredici anni. Con Chiara ha avuto due figli:

Alessandro Leon e Francesco. Il matrimonio è finito dopo la conoscenza di Raoul con Rocio Munoz Morales.

Attualmente Chiara è fidanzata con il ballerino Andrea Evangelista, di 15 anni più giovane, ballerino di Domenica In,

impegnato nello studio de I Fatti Vostri con la conduttrice Samanta Togni.

Raoul Bova e Rocio Munoz Morales

Nel 2013 Raoul Bova lascia la moglie Chiara per la giovane attrice spagnola Rocio Munoz Morales

che aveva conosciuto sul set del film “Immaturi-il viaggio”. Dalla loro relazione sono nate due bambine:

Luna, il 2 settembre 2015 e Alma il 1 novembre 2018.

Da voci di gossip sembra che nell’estate 2020 Raoul e Rocio abbiano trascorso alcuni giorni in Puglia in cerca di una location per le nozze: i due infatti sono molto affiatiati e sembra che Raoul si sia deciso a fare il grande passo!

Temi di questo post