Politica

Primi provvedimenti del governo Meloni sulla giustizia:”lavoreremo per restituire la sicurezza ai cittadini Italiani”

Primi provvedimenti del governo Meloni sulla giustizia:”lavoreremo per restituire la sicurezza ai cittadini Italiani”

Dopo la cerimonia all’Altare della Patria avvenuta ieri  la numero uno di Fratelli d’Italia ha raggiunto Palazzo Chigi, avviando una serie di riunioni con i collaboratori e con alcuni membri del governo, tra cui il ministro della Salute Orazio Schillaci e quello dell’Interno Matteo Piantedosi.

Nel corso della riunione si è parlato soprattutto in vista dei due provvedimenti sulla giustizia che verrano presentati lunedì.

Al primo punto, un decreto legge per mantenere il cosiddetto ’ergastolo ostativò, considerato dal governo Meloni “uno strumento essenziale” nel contrasto alla criminalità organizzata.  Il testo in esame ricalca il ddl già approvato nella passata legislatura dalla Camera e punta a evitare le scarcerazioni facili dei mafiosi, consentendo l’accesso ai benefici penitenziari al condannato che abbia dimostrato “una condotta risarcitoria” e “la cessazione dei suoi collegamenti” con la criminalità organizzata. “Una corsa contro il tempo – è il ragionamento del governo – per garantire sicurezza sociale” e impedire che il detenuto lasci il carcere “pur in costanza del vincolo associativo”. Sempre sul tema della giustizia, il Consiglio dei ministri affronterà il rinvio al 30 dicembre 2022 dell’entrata in vigore di alcune disposizioni della riforma Cartabia.

Fonte:iltempo

Condividi

Luigi Graziano Di Matteo

Bonus bollette,nuove fasce e classe di consumo: ecco cosa cambia
bollette
Bonus bollette,nuove fasce e classe di consumo: ecco cosa cambia
L’8 Dicembre Clementino al “Pozzuoli S’move”
Associazione “Zona Darsena”
L’8 Dicembre Clementino al “Pozzuoli S’move”