Piero Chiambretti vuole rivedere l’assegno per la figlia: «Il mio reddito si è dimezzato, da 55mila a 26mila euro al mese»

sei in  Gossip

di  Giuseppe Cossentino

Piero Chiambretti vuole rivedere l’assegno per la figlia: «Il mio reddito si è dimezzato, da 55mila a 26mila euro al mese»

21 Giugno 2022

Condividi

Piero Chiambretti vuole rivedere l’assegno per la figlia: «Il mio reddito si è dimezzato, da 55mila a 26mila euro al mese»

Il conduttore starebbe guadagnando molto meno e non riuscirebbe a far fronte a tutte le spese per il mantenimento della figlia di 11 anni

Piero Chiambretti ha chiesto un ridimensionamento dell’assegno di mantenimento versato per la figlia 11enne. Il conduttore ad oggi dà alla moglie 3000 euro al mese e ha chiesto di passare a 800 euro visto che il suo reddito si è dimezzato. Chiambretti ha citato in tribunale la ex compagna Federica Laviosa, 37 anni, al fine di rideterminare al ribasso l’assegno di mantenimento.

Le entrate di Piero sarebbero passate, secondo il legale, da 55 a 26 mila euro netti al mese. Inoltre al mantenimento per la bambina si aggiungerebbero per Chiambretti le spese dell’affitto del suo appartamento, quelle condominiali e per le utenze dell’appartamento occupato dalla donna e da sua figlia (180 metri quadrati in centro a Torino) oltre alla retta della scuola privata frequentata dalla bambina e a eventuali contributi straordinari.

La prima udienza è fissata per oggi lunedì 20 giugno e anche se Chiambretti ha ribadito l’intenzione di garantire alla figlia le abitudini di vita di sempre, ha allo stesso tempo chiesto un ridimensionamento del mantenimento.

Piero Chiambretti vuole rivedere l’assegno per la figlia: «Il mio reddito si è dimezzato, da 55mila a 26mila euro al mese»

Il conduttore starebbe guadagnando molto meno e non riuscirebbe a far fronte a tutte le spese per il mantenimento della figlia di 11 anni

Piero Chiambretti ha chiesto un ridimensionamento dell’assegno di mantenimento versato per la figlia 11enne. Il conduttore ad oggi dà alla moglie 3000 euro al mese e ha chiesto di passare a 800 euro visto che il suo reddito si è dimezzato. Chiambretti ha citato in tribunale la ex compagna Federica Laviosa, 37 anni, al fine di rideterminare al ribasso l’assegno di mantenimento.

Le entrate di Piero sarebbero passate, secondo il legale, da 55 a 26 mila euro netti al mese. Inoltre al mantenimento per la bambina si aggiungerebbero per Chiambretti le spese dell’affitto del suo appartamento, quelle condominiali e per le utenze dell’appartamento occupato dalla donna e da sua figlia (180 metri quadrati in centro a Torino) oltre alla retta della scuola privata frequentata dalla bambina e a eventuali contributi straordinari.

La prima udienza è fissata per oggi lunedì 20 giugno e anche se Chiambretti ha ribadito l’intenzione di garantire alla figlia le abitudini di vita di sempre, ha allo stesso tempo chiesto un ridimensionamento del mantenimento.

Piero Chiambretti vuole rivedere l’assegno per la figlia: «Il mio reddito si è dimezzato, da 55mila a 26mila euro al mese»

Il conduttore starebbe guadagnando molto meno e non riuscirebbe a far fronte a tutte le spese per il mantenimento della figlia di 11 anni

Piero Chiambretti ha chiesto un ridimensionamento dell’assegno di mantenimento versato per la figlia 11enne. Il conduttore ad oggi dà alla moglie 3000 euro al mese e ha chiesto di passare a 800 euro visto che il suo reddito si è dimezzato. Chiambretti ha citato in tribunale la ex compagna Federica Laviosa, 37 anni, al fine di rideterminare al ribasso l’assegno di mantenimento.

Le entrate di Piero sarebbero passate, secondo il legale, da 55 a 26 mila euro netti al mese. Inoltre al mantenimento per la bambina si aggiungerebbero per Chiambretti le spese dell’affitto del suo appartamento, quelle condominiali e per le utenze dell’appartamento occupato dalla donna e da sua figlia (180 metri quadrati in centro a Torino) oltre alla retta della scuola privata frequentata dalla bambina e a eventuali contributi straordinari.

La prima udienza è fissata per oggi lunedì 20 giugno e anche se Chiambretti ha ribadito l’intenzione di garantire alla figlia le abitudini di vita di sempre, ha allo stesso tempo chiesto un ridimensionamento del mantenimento.

Piero Chiambretti vuole rivedere l’assegno per la figlia: «Il mio reddito si è dimezzato, da 55mila a 26mila euro al mese»

Il conduttore starebbe guadagnando molto meno e non riuscirebbe a far fronte a tutte le spese per il mantenimento della figlia di 11 anni

Piero Chiambretti ha chiesto un ridimensionamento dell’assegno di mantenimento versato per la figlia 11enne. Il conduttore ad oggi dà alla moglie 3000 euro al mese e ha chiesto di passare a 800 euro visto che il suo reddito si è dimezzato. Chiambretti ha citato in tribunale la ex compagna Federica Laviosa, 37 anni, al fine di rideterminare al ribasso l’assegno di mantenimento.

Le entrate di Piero sarebbero passate, secondo il legale, da 55 a 26 mila euro netti al mese. Inoltre al mantenimento per la bambina si aggiungerebbero per Chiambretti le spese dell’affitto del suo appartamento, quelle condominiali e per le utenze dell’appartamento occupato dalla donna e da sua figlia (180 metri quadrati in centro a Torino) oltre alla retta della scuola privata frequentata dalla bambina e a eventuali contributi straordinari.

La prima udienza è fissata per oggi lunedì 20 giugno e anche se Chiambretti ha ribadito l’intenzione di garantire alla figlia le abitudini di vita di sempre, ha allo stesso tempo chiesto un ridimensionamento del mantenimento.

Piero Chiambretti vuole rivedere l’assegno per la figlia: «Il mio reddito si è dimezzato, da 55mila a 26mila euro al mese»

Il conduttore starebbe guadagnando molto meno e non riuscirebbe a far fronte a tutte le spese per il mantenimento della figlia di 11 anni

Piero Chiambretti ha chiesto un ridimensionamento dell’assegno di mantenimento versato per la figlia 11enne. Il conduttore ad oggi dà alla moglie 3000 euro al mese e ha chiesto di passare a 800 euro visto che il suo reddito si è dimezzato. Chiambretti ha citato in tribunale la ex compagna Federica Laviosa, 37 anni, al fine di rideterminare al ribasso l’assegno di mantenimento.

Le entrate di Piero sarebbero passate, secondo il legale, da 55 a 26 mila euro netti al mese. Inoltre al mantenimento per la bambina si aggiungerebbero per Chiambretti le spese dell’affitto del suo appartamento, quelle condominiali e per le utenze dell’appartamento occupato dalla donna e da sua figlia (180 metri quadrati in centro a Torino) oltre alla retta della scuola privata frequentata dalla bambina e a eventuali contributi straordinari.

La prima udienza è fissata per oggi lunedì 20 giugno e anche se Chiambretti ha ribadito l’intenzione di garantire alla figlia le abitudini di vita di sempre, ha allo stesso tempo chiesto un ridimensionamento del mantenimento.

Gossip

Il pornoattore Max Felicitas: «Sono dipendente dal sesso, spendo un sacco di soldi con le prostitute» Elodie contro Giorgia Meloni: “Vedo una donna molto arrabbiata. Anche io sono arrabbiata, ma vado in terapia”
leggi articoli di  Gossip
CONTINUA LA LETTURA
Homepage Gossip
CONDIVIDI ADESSO
Facebook Whatsapp
Twitter Instagram Linkedin
TEMI DI QUESTO POST