Paga un uomo sul web per sfregiare con l’acido la ex: arrestato un grande informatico

di francesco ricciardi
2 settimane fa
7 Aprile 2021

Voleva punire la sua ex sfregiandola con l’acido e, per questo compito, si sarebbe affidato al dark web per

entrare in contatto con una sorta di sicario che avrebbe eseguito l’ordine, dopo essere stato pagato tramite bitcoin.

Un piano studiato nei minimi dettagli che, tuttavia, la Polizia Postale di Roma e il Servizio Polizia Postale delle Comunicazioni

sono riuscite a bloccare in tempo, dopo aver sorvegliato la vicenda. Si tratta di un 40enne lombardo, grande informatico per un’azienda molto importante.

È lui la mente dell’operazione. È stata l’Interpol europea ad avvisare la polizia italiana dopo alcune segnalazioni

di conversazioni sul web sul grave delitto da compiersi entro poche settimane. Grazie alla tempestività della polizia, però, tutto è stato fermato in tempo.

Dalle indagini è emerso un uomo con una doppia faccia. Mentre inviava fiori alla donna, ex fidanzata, l’uomo stava già meditando la vendetta. Il tutto tramite complicatissime trame informatiche.

Una vicenda agghiacciante e che sarebbe potuta finire male per la povera sventurata.

Temi di questo post