Cronaca

Padre perquisisce il figlio 14enne e gli trova 20 g di marijuana addosso,lo porta dai carabinieri.Il figlio:”ho fatto una cavolata,voglio cambiare vita”

Padre perquisisce il figlio 14enne e gli trova 20 g di marijuana addosso,lo porta dai carabinieri.Il figlio:”ho fatto una cavolata,voglio cambiare vita”

Il padre perquisisce il figlio di 14 anni e gli trova della marijuana addosso,a quel punto decidendo di portarlo in commissariato.

Secondo quanto riporta il Messaggero, la sera di Halloween, prima che il giovane uscisse, il genitore, a seguito dell’ennesima discussione, ha deciso di perquisirlo e nelle mutande gli ha trovato venti grammi di marijuana divisa in dosi, verosimilmente pronta per essere consumata e spacciata nella serata di festa.

E così insieme alla madre del ragazzo, padre e figlio hanno raggiunto la stazione dei Carabinieri di Chieti ed hanno denunciato il fatto, le circostanze nelle quali è stato trovato lo stupefacente ed hanno consegnato la droga ai militari che l’hanno sequestrata.

Per il 14enne è scattata la denuncia alla Procura della Repubblica presso il Tribunale per i minorenni dell’Aquila per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

“Voglio salvare mio figlio, voglio che cambi, sto facendo questo a fin di bene per cercare di salvarlo dalla spirale della droga” ha detto il padre del 14enne, che frequenta il primo anno delle Superiori e che da qualche tempo era cambiato nei comportamenti e nell’atteggiamento: spesso saltava la scuola, rispondeva male ai prof, prendeva note per la sua condotta in classe, in generale il suo rendimento scolastico era nettamente peggiorato.

Il ragazzo è pentito, “ho fatto una cavolata – dice – voglio cambiare vita”.

Fonte: fanpage

Condividi

Luigi Graziano Di Matteo

Bonus bollette,nuove fasce e classe di consumo: ecco cosa cambia
bollette
Bonus bollette,nuove fasce e classe di consumo: ecco cosa cambia
L’8 Dicembre Clementino al “Pozzuoli S’move”
Associazione “Zona Darsena”
L’8 Dicembre Clementino al “Pozzuoli S’move”