Cronaca

Orrore tra le mura di casa. Picchiava e violentava i figli della campagna mentre lei era a lavoro

di  Redazione  -  14 Luglio 2019

Orrore tra le mura di casa. Picchiava e violentava i figli della campagna mentre lei era a lavoro

E’ stato condannato a quattro anni e 4 mesi di reclusione per violenza sessuale aggravata su minore Ciro. R. l’operaio 60enne che, secondo quanto appurato dalle indagini e confermato dalla condanna definitiva, negli alloggi popolari di Piano Napoli, a Boscoreale, abusò dei tre figli dell’ex compagna, anch’essa vittima di violenza sessuale.

Da ieri l’uomo è in carcere. Secondo quanto appurato, le violenze avvenivano quando la compagna non era in casa. All’epoca il 60enne, la donna e i figli convivevano nell’appartamento dove avvenivano le violenze, fino a quando la donna, nel giugno del 2009, decise di raccontare tutto ai carabinieri della locale stazione. Dopo 10 anni e 3 gradi di giudizio, la Corte di Cassazione ha confermato la condanna per l’operaio che da ieri è recluso in carcere. Il 60enne, come riporta Il Mattino, durante il processo si è sempre professato innocente. (Internapoli)