Napoli – Juve, scontro tra due tecnici a rischio

Sia Pirlo, sia Gattuso sono in discussione: il primo rischia di pagare l'eliminazione in Champions e la stagione balorda dei bianconeri, Ringhio, invece, l'andamento altalenante in campionato
di redaz. sport
2 settimane fa
7 Aprile 2021
Napoli – Juve, scontro tra due tecnici a rischio

Ultimissime su Juventus – Napoli. E’ cominciato il conto alla rovescia, mancano poche ore al fischio d’inizio. Il match, che si sarebbe dovuto disputare lo scorso 4 ottobre, è stato oggetto ancora una volta di polemiche nei giorni scorsi per via dei casi di positività al Covid-19 emerse negli ultimi giorni nella rosa dei bianconeri.

La sfida tra Napoli e Juventus diventa l’ago della bilancia per la lotta Champions. Con l’Inter in fuga per la vittoria finale, il piazzamento in Europa diventa il vero nodo da sciogliere in questo campionato anomalo.

La partita è resa ancora più interessante perché seduti in panchina ci sono due campioni che hanno scritto pagine di storia del nostro calcio: Pirlo e Gattuso, uniti da un comune destino.

Sì perché entrambi, a dispetto del glorioso passato da giocatori, molto probabilmente a fine stagione faranno le valigie per affrontare nuove avventure. La panchina di Pirlo non è mai stata così in bilico.

Dopo la sconfitta contro il Benevento e il mezzo passo falso nel derby, le voci di un suo possibile esonero si fanno sempre più insistenti. L’incontro a Forte dei Marmi tra Andrea Agnelli e Massimiliano Allegri ha aperto una crepa.

E non fa altro che mettere pressione su un allenatore che sente di aver deluso la piazza bianconera. L’eliminazione con il Porto in Champions resta la vera delusione di quest’anno.

Sul fronte azzurro, la situazione di Rino Gattuso non sembra essere meno incerta. L’addio del tecnico calabrese è ormai quasi certo e il futuro del Napoli appare ancora oggi nebuloso, considerata la possibilità di non centrare l’obiettivo Champions.

In classifica Napoli e Juventus fanno registrare 56 punti a testa con l’Atalanta, il terzo incomodo, a quota 58. I bianconeri dovranno fare i conti con le positività di Bonucci e Bernardeschi pur ritrovando Dybala, Arthur, McKennie e Demiral.

Gli azzurri, forti della lunga scia di risultati positivi, recuperano per l’occasione Lozano, candidato a una maglia da titolare. Koulibaly, al rientro dalla squalifica, dovrebbe formare con Manolas la coppia di centrali, anche se Gattuso avrebbe chiesto a Rrahmani di tenersi pronto.

A centrocampo Demme dovrebbe far coppia con Fabian Ruiz, mentre in attacco Mertens potrebbe essere preferito a Osimhen. Oltre a Lozano, in avanti si saranno anche Insigne e Zielinski. Monitorato Ospina, che è sensibilmente migliorato alla mano, si candida per un posto da titolare.

Amelia Amodio

Temi di questo post