MORGANA E LA DAMA DEL LAGO Viaggio nella Corte di Artù

sei in  eventi

10 mesi fa - 17 Luglio 2021

Si aprirà Venerdì 23 e Sabato 24 Luglio la rassegna di teatro “Estate al Castello” promossa dall’Associazione “La chiave di Artemysia” in collaborazione con il Comune di Sirignano.

Una stagione estiva di tre spettacoli che si svolgeranno tra le mura del Castello Caravita.
Ad aprire le danze un classico: la saga di Camelot.

La storia di Artù come non l’avete mai vista.
A parlare due donne, mai interrogate: Morgana e la sua antagonista, La Dama del Lago.

Il pubblico entra nel castello Caravita e si ritrova catapultato nell’era Druidi alla corte di Artù.
Musiche, balli, profumi, pietanze e stralci

di vita di corte accolgono gli spettatori sin dall’ingresso rendendoli parte integrante della scena.
Entrando si possono gustare cibi e bevande

del tempo, passeggiare nell’ampio cortile delle dame e delle sacerdotesse di Avalon lasciandosi cullare dal suono delle arpe, godendo della brezza estiva nelle nebbie del lago.

Nel pieno dell’immersive experience ha inizio lo spettacolo.
Lo spettacolo riassume in un’ora e venti di rappresentazione i punti salienti del ciclo

Bretone, in quel segmento che riguarda l’ascesa del principe Artù fino alla morte del suo più caro confidente: Merlino.
La vicenda viene però letta e filtrata da

una chiave di lettura innovativa e mai esplorata finora: un punto di vista femminile.
A raccontare la storia sono gli occhi di

Morgana e da quelli della sua antagonista per eccellenza: Viviana, la Dama del Lago.
Due figure cruciali in numerose leggende celtiche, due donne misteriose, a metà tra

il mondo degli uomini, quello dei sacerdozi druidici e delle divinità, Morgana la Fata (così come comunemente viene chiamata all’interno degli scritti più antichi) e

Nimue, l’amante di Merlino, rivestono un ruolo cruciale all’interno dello svolgersi della storia di Artù e dei Cavalieri della Tavola Rotonda. Si potrebbe dire quasi che

siano state loro, lavorando dietro le quinte, a tessere le trame e le sorti di uno dei più grandi imperi mai esistiti.
L’ambientazione veste la bellezza e la

magia del mondo celtico, ciò si evince sin dallo sguardo iniziale. Ogni dettaglio viene ripreso da un preciso studio degli usi e dei costumi della Bretagna del 1200:

nel modo di porsi, di vestire, di lavorare, celebrare, persino di mangiare.
Il pubblico varcando la soglia si trova dunque accolto nella corte di Re Artù e può

godere delle bellezze e delle particolarità di un mondo dimenticato e sconosciuto, fino a giungere, tramite un percorso obbligato, alla piazza principale,

dove si svolge lo spettacolo vero e proprio.
Agli spettatori viene richiesto, in maniera non obbligatoria, di indossare oggetti

distintivi del ciclo bretone (a chi lo desidera viene finanche richiesto di vestirsi a tema).
Improvvisamente a colpo d’occhio, sin dal

primo ingresso nel castello, non si distingue più quale sia la realtà e la finzione, quali siano gli attori e quali gli spettatori: siamo a Camelot.

a vita quotidiana per tre ore, viene dimenticata.
Un punto focale della rappresentazione, infine, rappresentano le battaglie, ed i

rituali sacerdotali e druidici, che vengono riproposti il più fedelmente possibile rispetto a quelle che sono le fonti giunte fino ai nostri giorni.

Sono proprio i rituali ad essere i punti di svolta della storia.
Tra gli stand in esibizione artigianato di gioielleria (a cura di Poppy’s art),

combattimento storico (a cura di Scherma storica Napoli), lettura dei tarocchi, falconeria e danze medievali.

Tra gli altri spettacoli in cartellone sono previsti “Game of Thrones: scegli il tuo finale” l’11 ed il 12 Settembre e “Salomè: il settimo velo” il 25 ed il 26 Settembre.

In scena per Morgana e la Dama del Lago gli attori:
Margherita Romeo
Livia Berté
Gianluca Leone
Valerio Lombardi
Luisa Leone

Diana Bevilacqua
Regia:Livia Berté
Aiuto regia:
Domenico Carbone
Movimenti coreografici a cura di:
Luisa Leone

DATE repliche:
23 LUGLIO ore 20:00
24 LUGLIO ore 20:00

Lo spettacolo sarà lo stesso per entrambi i giorni.
Se vi fa piacere siete invitati, ma non obbligati, a indossare abbigliamento a tema.

Castello Caravita
Piazza Principessa Rosa, 83020
link posizione
https://g.co/kgs/kx4bm4
35 MINUTI DA NAPOLI

L’evento con accoglienza e aperitivo ha inizio alle ore 20,00. Lo spettacolo vero e proprio alle ore 21,00.
Per info e prenotazioni:
Biglietto 12 euro (adulti)
Biglietto 9 euro (bambini fino a 10 anni)

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA
messaggio whatsapp 3404657949 – 3334666597
indicare giorno (23 oppure il 24 luglio), numero di persone e cognome di riferimento per la prenotazione
(riceverete conferma di avvenuta prenotazione)

MORGANA E LA DAMA DEL LAGO Viaggio nella Corte di Artù
CONTINUA LA LETTURA
Homepage eventi Condividi adesso