Maresca in ginocchio: essere Napoli fa esplodere la coalizione e gli inciuci vengono fuori

sei in  Cronaca

4 mesi fa - 9 Agosto 2021

Lo avevamo anticipato in esclusiva: Giuliano Annigliato, il capo di essere Napoli è una bomba pronta ad esplodere nelle mani di Maresca. Esplosione che rischia di lasciare il PM appeso al palo.

Poco fa Annigliato ha diramato un comunicato stampa. In questo comunicato annuncia la distanza da Maresca nelle municipalità, dove la lista corre da sola. Anche se alcune indiscrezioni parlano di un accordo segreto tra Annigliato e Bassolino proprio sue municipalità.

Affetti stabili e collaboratrici misteriose

“Adesso basta. Alcuni politicanti, sempre gli stessi, capaci in pochi anni di passare dai Ds a Ncd a Forza Italia alla Lega, occupano spazio sui giornali sembrando quei professionisti del gioco delle tre carte che operano nei pressi della stazione centrale di Napoli”.

L’affondo arriva da Essere Napoli, lista civica a supporto di Catello Maresca, che si scaglia contro i partiti della coalizione del magistrato: Lega, Fi e FdI. In particolare Essere Napoli, dai suoi canali social attacca la Lega, che a Napoli si presenterà con la civica Prima Napoli.

Uno strappo nella coalizione, sopratutto per l’accordo sulle dieci Municipalità, dove Essere Napoli si dice pronta a correre da sola e a rompere il patto di coalizione. “Essere Napoli non può avere niente a che fare con questi personaggi – scrivono sulla loro pagina Facebook -, siamo fatti in un altro modo, non cerchiamo di candidare affetti stabili a presidente di circoscrizione, non abbiamo collaboratrici ansiose di occupare poltrone.

Presenteremo la lista al Comune di Napoli a sostegno di Catello Maresca, ma per quanto riguarda le Municipalità da questo momento abbiamo le mani libere”.

Ma chi sono questi affetti stabili? E quali collaboratrici sono ansione di prendere poltrona? Chi ha fatto arrabbiare Giuliano Annigliato al punto di farlo andare ovunque in cerca di accordi segreti per la sua lista?

Questa storia sta diventando un vero e proprio giallo di ferragosto. Un thriller che il PM Maresca avrebbe sicuramente risolto, ma che in veste di capo di coalizione lo sta mettendo in ginocchio.

Una storia da osservare nei prossimi giorni, quando sicuramente riserverà altri colpi di scena in vista della presentazione delle liste. Noi di retenews24.net guarderemo da vicino e ve lo comunicheremo in tempo reale.

Maresca in ginocchio: essere Napoli fa esplodere la coalizione e gli inciuci vengono fuori
CONTINUA LA LETTURA
Homepage Cronaca Condividi adesso
TEMI DI QUESTO POST