Cronaca

«Mammina mi fa male». Violenta la figlia di 7 anni della compagna mentre lei era al lavoro

di  Redazione  -  30 Settembre 2019

«Mammina mi fa male». Violenta la figlia di 7 anni della compagna mentre lei era al lavoro

Un uomo di 54 anni è stato condannato a cinque anni e sei mesi dal tribunale di Padova per violenza sessuale nei confronti della figlia della compagna, che all’epoca dei fatti aveva sette anni. Il pubblico ministero Roberto Piccione aveva chiesto la condanna a 8 anni di reclusione. I fatti risalgono al 2005 ma sono venuti a galla quando la ragazzina ha cominciato a raccontare alla madre quello che accadeva quando la donna andava al lavoro.

La piccola veniva affidata con fiducia all’uomo, che ormai faceva parte della famiglia, ma lui approfittava di quei momenti da soli per molestare e abusare la bambina. Quando la ragazzina, nel contesto protetto dei colloqui con psicologi e assistenti sociali, ha raccontato quel che accadeva quando aveva sette anni, sono scattati gli arresti nei confronti dell’uomo.

Fonte: Leggo