Cronaca

«Mamma la faccio finita». Spegne il telefono e si butta sotto un treno: muore a 17 anni

di  Redazione  -  30 Settembre 2019

La madre dell’adolescente che si è tolto la vita a causa del bullismo online ha esortato gli altri a non ignorare il problema. Lucy Alexander, di Worcester, ha scritto una lettera aperta in cui si chiedeva “i bambini devono essere gentili sempre e denunciare sempre il bullismo”. Ha detto che suo figlio Felix, 17 anni, è stato oggetto di “scherno a scuola” e scherno sui social media da quando aveva 10 anni, fino alla fine quando è diventato insopportabile.

Il ragazzo è morto colpito da un treno il 27 aprile. La sua richiesta è arrivata all’incirca nello stesso periodo in cui la madre di Asad Khan, un ragazzo di 11 anni di Bradford che è stato trovato impiccato , ha pregato per chiunque sapesse di essere stato vittima di bullismo per farsi avanti.

In una lettera pubblicata sul Worcester News , la signora Alexander ha detto: “La sua fiducia e autostima erano state erose per un lungo periodo di tempo dal comportamento dei bulli che aveva sperimentato nell’istruzione secondaria”.

“Le persone che non avevano mai incontrato Felix lo stavano maltrattando sui social media e scoprì che non era in grado di fare e mantenere amici”. Un’inchiesta ha fatto luce su un’amicizia nella Pershore High School, dove lo staff lo ha definito brillante e gentile, dopo aver incontrato difficoltà nella sua scuola precedente.

Fonte: howtodofor