Luca Sepe ricoverato per Covid. Il cantautore napoletano: “Sto molto male pregate per me”

sei in  Spettacolo

3 settimane fa - 1 Gennaio 2022

Il popolare cantautore e parodista napoletano, Luca Sepe
è stato ricoverato oggi per Covid.

Ad annunciarlo è stato lui stesso, attraverso un post sul proprio profilo Facebook:

“Sto molto male e sto andando a ricoverarmi, ha scritto ,
pregate per me. Vi voglio bene”.

Il post, pubblicato poco dopo le 14 di oggi, 1 gennaio, ha raccolto in poco tempo oltre mille messaggi, tra chi si augura che sia uno scherzo (seppur di cattivo gusto) e chi manifesta la propria vicinanza all’artista.

Luca Sepe ricoverato per Covid: “Sto molto male”

Luca Sepe era stato contagiato dal virus durante le festività natalizie,
e anche allora aveva usato il social network ,per comunicarlo ai suoi follower e spiegare i motivi per cui non avrebbe potuto partecipare alla trasmissione in diretta su Radio Crc.

“La maledetta influenza Covid mi ha beccato proprio durante i giorni di festa ,aveva scritto , mi riprendo
e ci vediamo presto”.

Evidentemente nei giorni successivi
le sue condizioni di salute sono peggiorate, al punto da spingere il 45enne a chiedere di essere ricoverato in ospedale.

A conferma che non si tratta di uno scherzo, Sepe ,ha pubblicato su Instagram una storia in cui si mostra
ai fan mentre viene trasportato in ambulanza in ospedale, ritraendosi con la maschera dell’ossigeno.

Chi è Luca Sepe, da Sanremo alla radio
Nato a Napoli nel 1976, Sepe si è fatto conoscere dal grande pubblico nel 1998, quando ha partecipato al Festival di Sanremo tra le nuove proposte col brano “Un po’ di te”.

Negli anni ha raccolto successi anche in ambito internazionale, tra America del Nord ed Europa dell’Est.

Alla carriera da cantautore ha affiancato quella di parodista e di conduttore radiofonico: prima con Radio Marte, poi con Radio Kiss Kiss Napoli a partire dal 2015, e dal settembre 2020 con Radio Crc Targato Italia, per la quale produce e conduce il programma quotidiano #MOSTOCCA, in onda sulla radio, sul digitale terrestre e, in streaming, sulla piattaforma Melarido Crew Channel. 

Tra le sue cover più famose, “Lavezzi”, sulle note di “Novembre” di Giusy Ferreri e dedicata al calciatore argentino ex Napoli.

Luca Sepe ricoverato per Covid. Il cantautore napoletano: “Sto molto male pregate per me”
TEMI DI QUESTO POST Luca Sepe primo piano