La coppia focosa fa troppo rumore, il vicino: “Alle mie figlie devo dire che la signora è sbadata e si fa male spesso”

sei in  Cronaca

1 mese fa - 14 Dicembre 2021

Una giovane coppia fin troppo rumorosa, non solo negli amplessi consumati giorno e notte, sta esasperando i vicini.

Ed uno di loro, imbarazzato e un po’ infastidito da quel sesso, che non bada ai decibel, decide di scrivere
una lettera.

Siamo a Udine, in un condominio costruito negli anni ’60,
dove l’insonorizzazione delle pareti
non è il massimo.

Un residente, che vive con la moglie e le due figlie piccole, ha scritto una lettera, abbastanza divertente
in cui invita la giovane coppia,
ad adottare qualche accorgimento in più. 

«Buongiorno, sono l’inquilino del piano di sotto.
Innanzitutto complimenti sentiti,
perché dalle nostre evidenze per frequenza, intensità e durata.

Voi del piano di sopra ci confermate l’esistenza e l’importanza dell’amore, quello bello.

Forse vi sorprenderà ma vi ringraziamo, ci fate tornare in mente la nostra gioventù» ,si legge nelle prime righe.

«Però… eh, sì, c’è un però.

La vostra passione va contestualizzata: il condominio non è insonorizzato,
da un piano all’altro e il vostro letto deve essere un po’ vecchiotto, perché cigola e la vostra irruenza, (di nuovo complimenti) lo sposta spesso
dalla sua sede, grattando il pavimento».

Il vicino spiega ,l’imbarazzo di dover sentire i rumori anche alla presenza delle figlie piccole.

«Sotto di voi ,abita una famiglia
con due bambine: abbiamo dovuto portarle a credere ,che ,la signorina del piano di sopra sia un po’ giocherellona.

Visto che salta spesso sul letto, proprio come loro e sia una gran sbadatona, perché spostando il letto spesso inciampa o si fa male ai piedi e urla o si lamenta dal dolore…,
cara signorina lei ha ottenuto
tutta la compassione delle nostre figlie».

Scusandosi per il disturbo e ammettendo l’imbarazzo, il vicino conclude così,
la richiesta alla giovane coppia focosa e rumorosa.

«Non c’è un modo ,per dirvi quanto sia imbarazzante per noi farvi presente tutto questo, ci limitiamo a invitarvi ad apportare degli accorgimenti.

Se possibile alle vostre abitudini,
in considerazione del contesto.

Sarebbe carino che anche dopo una certa ora la musica e il vociare fosse a livelli un po’ più bassi.

Con invidia vi saluto».

La coppia focosa fa troppo rumore, il vicino: “Alle mie figlie devo dire che la signora è sbadata e si fa male spesso”
CONTINUA LA LETTURA
Homepage Cronaca Condividi adesso
TEMI DI QUESTO POST cronaca