La brutta fine di Maresca e Salvini: senza liste e comitato elettorale ring di combattimento

sei in  Cronaca

2 mesi fa - 17 Settembre 2021

Brutta fine per la campagna elettorale di Catello Maresca. Le sue liste, compresa quella della lega, sono state escluse dalla competizione elettorale.

La decisione è stata confermata dal consiglio di stato e per il PM si mette molto male. Al comitato di Maresca si respira una brutta aria. Dopo la decisione le luci si sono spente e lo staff si è dato alla fuga prima che arrivassero i candidati pronti ad una resa dei conti.

Probabilmente la fuga dal comitato è per evitare che il luogo si trasformi di nuovo in un campo di combattimento dopo le violente vicende della notte delle liste.

Intanto anche la cognata di Maresca, Roberta Fiore, ha abbandonato lo staff. La donna stando alle ricostruzioni dei baristi di via Ponte di tappia, avrebbe avuto degli scontri con un’attivista chiamata Valentina.

Se anche la famiglia inizia a lasciare Catello allora la notte si fa sempre più buia.

La brutta fine di Maresca e Salvini: senza liste e comitato elettorale ring di combattimento
CONTINUA LA LETTURA
Homepage Cronaca Condividi adesso
TEMI DI QUESTO POST